menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Contini

Matteo Contini

Le pagelle di Pescara-Bari: Contini e Rinaudo coppia d'esperienza

I due difensori centrali disputano una partita attenta e senza eccessive sbavature. Prezioso Romizi in fase di contenimento. Boateng e Caputo non riescono a incidere

il Bari torna con un solo punto da Pescara in una partita molto tirata e con poche occasioni in cui si sono contraddistinti soprattutto gli interpreti difensivi.

Guarna 6,5: Passa quasi tutta la partita senza trascorrere pericoli, negli ultimi 5 minuti però compie almeno due parate importanti che tengono in gara i gallett.

Sabelli 5,5: Rischia molto in avvio di gara quando rimedia un giallo dopo solo 6' minuti. Un cartellino che condiziona inevitabilmente tutto il resto del match. Prova a rendersi pericoloso con qualche discesa ma neanche i cross stasera sono molto precisi.

Contini 6,5: Prova di grande esperienza del difensore varesino, ruvido al punto giusto contro i guizzanti attaccanti del Pescara. Rischia qualcosa su Melchiorri ma è fortunato a trovare un arbitro come Fabbri che lascia molto giocare.

Rinaudo 6,5: Una buona partita quella del difensore siciliano arrivato a gennaio dall'Entella. Insieme a Contini forma una coppia di centrali affidabile.

Calderoni 6: Sfortunato il difensore friulano che dopo aver giocato una buona partita è costretto ad abbandonare il campo per un altro problema muscolare. Dal 66' Defendi 6: Entra a freddo ma non ne risente, il suo ingresso è positivo.

Romizi 6: Partita di sacrificio del mediano scuola Fiorentina, poco presente in fase d'impostazione rispetto a Donati. Nicola lo preferisce a Donati per la sua indole da lottatore e la scelta si rivela azzeccata.

Schiattarella 5,5: Le sue prestazioni sono sempre generose ma spesso accompagnate da tanti errori in fase di appoggio. Anche stasera è così. Meglio nel finale quando Nicola lo abbassa nel ruolo di terzino sinistro.

Bellomo 5,5: E' stato uno dei grandi assenti della serata, un po' come successe ad Avellino. Il fantasista barese deve ancora imparare a fare la differenza nelle partite importanti-

Galano 6: Prova ad accendere la serata del Bari con uno dei suoi tiri velenosi ma non inquadra la porta. E' comunque uno dei più pericolosi del Bari.

Caputo 5,5: Ci prova in un paio di occasioni con dei tiri dalla distanza ma non riesce a inquadrare la porta. E' vero anche che gli arrivano pochissimi palloni giocabili. Dal 76' Ebagua: sv

Boateng 5,5: Qualche strappo palla al piede ma non riesce quasi mai a rendersi minaccioso per la difesa avversaria Dal 64' De Luca 5,5: il suo ingresso non riesce a dare la scossa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento