La Lega B boccia la proposta della Lega Pro: "Non condivisibile e fantasiosa"

La Lega Pro in maniera informale aveva proposto la sospensione definitiva della stagione bloccando le retrocessioni in D e stabilendo la quarta promossa in A col criterio del sorteggio

Mauro Balata, presidente della Lega B

Com'era prevedibile non si sono fatte attendere le reazioni alla proposta avanzata dalla Lega Pro ai presidenti delle squadre di Serie C di chiudere anticipatamente la stagione stravolgendo i verdetti di fine stagione come promozioni e retrocessioni.

L'idea elaborata in via informale dal Consiglio direttivo di Lega Pro, doveva inizialmente rimanere circoscritta alle proprietà dei club di C ma è stata divulgata provocando il dissenso di vari attori. A manifestare il proprio disaccordo con il punto che vorrebbe la quarta promossa in B decisa da un sorteggio tra le squadre attualmente qualificate ai playoff è stato prima di tutto il Bari che avrebbe già inviato una diffida alla Lega Pro, ma la posizione più dura è stata quella assunta dalla Lega B.

Lega B: "Stupore per la proposta della Lega Pro"

Attraverso un comunicato diffuso dai propri organi ufficiali, i vertici della lega dei cadetti dopo aver "appreso dagli organi di stampa della convocazione di un'assemblea, da parte della Lega Pro, che dovrebbe ratificare le proposte formulate dal proprio Consiglio direttivo in ordine agli sviluppi di questa stagione calcistica così complicata" si sono detti stupiti del metodo adottato dal presidente Ghirelli "il quale non ha mai coinvolto nella riflessione le altre componenti federali, né ha adottato un pur minimo grado di condivisione circa quanto la Lega Pro si apprestava a proporre".

Un segnale "in evidente contrasto con quello spirito di squadra che invece è assolutamente necessario perseguire in un momento così delicato per tutto il calcio italiano, senza considerare peraltro come le proposte formulate coinvolgono direttamente sia il campionato di Serie B che quello di Serie D, circostanza che evidenzia il mancato rispetto dei ruoli istituzionali nei confronti dei presidenti Sibilia e Balata".

Parole come siluri, che hanno bollato le proposte avanzate dalla Lega Pro "totalmente non condivisibili e irricevibili" con particolare riferimento "alla scelta di interrompere la disputa del campionato in modo unilaterale, in un momento in cui il calcio italiano sta tentando la ripresa, sia ai meccanismi di passaggio di categoria, dove l'idea di procedere a un sorteggio per individuare la quarta società da promuovere in Serie B appare alquanto fantasiosa oltre che sconosciuta nel nostro sistema professionistico, e dunque una prospettiva che non può essere contemplata neppure in astratto".

Secondo il presidente Mauro Balata, oggi più che mai "occorre individuare percorsi di riforma condivisi, volti a supportare nell’immediato le società per superare la crisi contingente, e che siano proiettati a garantire una nuova oramai ineludibile stabilità di sistema nell’ottica di una reale sostenibilità". Il comunicato si chiude invocando l'intervento del Presidente Federale Gravina, "affinché venga tutelato e affermato il valore delle regole e preservate le ragioni di tutte le componenti, riconducendo il tema nella sede federale deputata" e con la promessa che la  Lega Serie B "si farà parte attiva e vigile nel preservare i diritti delle proprie associate, assumendo tutte le iniziative che dovessero rendersi opportune".

Petruzzelli: "Sbagliato sovvertire il verdetto del campo"

In linea con il pensiero di Balata, anche l'Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, il quale attraverso un post su Facebook ha espresso il suo disaccordo con la proposta della Lega Pro: "Sono due giorni che ci penso: a me la proposta del sorteggio per decidere chi sarà la quarta squadra ad essere promossa dal campionato di serie C mi sembra un grandissimo errore. Anche i responsabili della serie B l'hanno definita alquanto fantasiosa oltre che non prevista dal nostro sistema sportivo. Non si effettua più il sorteggio nel mondo del calcio da una vita e la lega di serie C vorrebbe utilizzarlo quest'anno. E non lo dico solo da tifoso ma anche da assessore allo Sport che ha il dovere di tutelare gli interessi delle società sportive della mia città. Non può essere un sorteggio a stravolgere i risultati sul campo. Mai".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento