rotate-mobile
Sport Noicàttaro

Partita decisa da un goal inesistente: l'arbitro ammette l'errore, si rigiocherà la sfida tra Noicattaro e Castellana

La decisione è stata presa dal Giudice Sportivo che ha esaminato il referto dell'arbitro Andrea Romano della sezione di Lecce

Sarà rigiocata la partita di calcio tra Noicattaro e Castellana, valida per il campionato di Prima Categoria Puglia, disputatasi l'8 gennaio scorso e terminata con la vittoria per 1 a 0 degli ospiti con un goal inesistente ma convalidato al termine di un'azione avvenuta al 17esimo minuto.

La decisione è stata presa dal Giudice Sportivo che ha esaminato il referto dell'arbitro Andrea Romano della sezione di Lecce. Il direttore di gara ha ammesso l'errore di valutazione su una palla che è poi terminata fuori dopo aver colpito l'esterno della rete. Il giovane arbitro si sarebbe accorto dell'errore dopo aver ripreso il gioco a seguito della convalida della rete, nonostante le vibranti proteste dei giocatori del Noicattaro.

 Per i castellanesi, inoltre, è scattata una multa da 300 euro per violazione dei principi di lealtà e correttezza sportiva. Nei prossimi giorni si saprà la data in cui sarà rigiocata la partita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partita decisa da un goal inesistente: l'arbitro ammette l'errore, si rigiocherà la sfida tra Noicattaro e Castellana

BariToday è in caricamento