Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Lui segna il canestro che vale la finale, lei si emoziona e partorisce

E' accaduto sabato sera al Palaflorio, durante la semifinale di Coppa Italia tra Fileni Bpa Jesi e Scafati. Ryan Hoover, giocatore della Fileni, ha segnato il canestro decisivo per la finale ed è corso ad abbracciare la moglie. Ma, complice l'emozione, la donna, incinta all'ottavo mese, ha cominciato ad avvertire le doglie e ha partorito poco dopo in ospedale

il cestista della Fileni Bpa Jesi Ryan Hoover

Un canestro che vale una finale, ma anche un fiocco rosa per Ryan Hoover, giocatore della Fileni Bpa Jesi, che sabato sera al Palaflorio di Bari è stato protagonista di un episodio che difficilmente riuscirà a dimenticare.

Nel corso della partita di semifinale di Coppa Italia contro lo Scafati, il cestista statunitense ha messo a segno il canestro decisivo da tre punti che ha sancito la vittoria della sua squadra e la partecipazione alla finale. Preso dall'euforia Hoover è corso ad abbracciare la moglie Brenna e la figlioletta Lidya di quattro anni, che assistevano alla partita dalla tribuna. Ma per la donna, incinta all'ottavo mese, l'emozione è stata troppa. Proprio in quel momento, subito dopo aver esultato,  Brenna ha sentito che la bambina stava per nascere. Ha cominciato ad avvertire le prime contrazioni ed è stata trasportata di corsa in ospedale, dove poche ore dopo ha dato alla luce la sua seconda bambina: Genevievè, 2,8 chilogrammi e già una piccola storia da raccontare, quella della sua nascita.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui segna il canestro che vale la finale, lei si emoziona e partorisce

BariToday è in caricamento