rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Sport

Palermo-Bari 2-1, le pagelle: Galano, che gol! Polenta in affanno

Il foggiano disputa un'ottima partita, e realizza la rete del provvisorio pareggio. Male l'uruguagio, che ha sulla coscienza il gol del vantaggio di Lafferty

L'amarezza per una sconfitta immeritata, giunta contro la prima della classe, alla quale il Bari si arrende soltanto a otto minuti dalla fine. Quella del "Renzo Barbera" è stata una prova di qualità e carattere, che testimonia la grande personalità di un gruppo, capace di non farsi travolgere dalle questioni extracalcistiche, e di focalizzare i propri sforzi mentali esclusivamente sul campo. Il risultato è stato un match tra i migliori della stagione, il cui esito sarebbe stato più gratificante, se la breriana Eupalla, avesse strizzato l'occhio ai biancorossi.

BARI (4-3-3) Guarna 6; Sabelli 5 (42'Cani s.v.) Ceppitelli 6 Polenta 5 Calderoni 6,5; Defendi 6 Delvecchio 5,5 Sciaudone 6,5; Galano 7 Joao Silva 6 Nadarevic 6 (32'st Chiosa s.v.). A disposizione: Pena, Lugo, Samnick, Varela, Zanon, Fossati, Beltrame. All. Alberti 6

Guarna 6 - Un miracolo su Lafferty salva il risultato nel primo tempo. Ma sul gol di Dybala resta pressoché immobile, ma poteva fare di più

Sabelli 5 - Buon primo tempo, nel quale contiene fino ad annullare Daprelà. Con Lazaar le cose vanno diversamente. Il Palermo fa male proprio sulla corsia da lui presidiata

Ceppitelli 6,5 - Bel duello con Hernandez, che raramente può scatenare la sua velocità. Esente da colpe su entrambe le reti

Polenta 5 - Si arrangia come può su Lafferty, ma nelle due occasioni in cui gli sfugge, il nordirlandese propizia un quasi gol, e realizza la rete dell'1-0. Giornataccia

Calderoni 6 - Gran bel primo tempo, propositivo e ben integrato con Nadarevic. Si contiene quando il Palermo alza il baricentro

Defendi 6,5 - L'anima da camaleonte stavolta lo riporta in mezzo al campo. Colpisce una traversa che ancora grida vendetta. Poi, poche giocate ma molto lavoro in fase di non possesso

Delvecchio 5,5 - Peccato abbia rovinato un'altra bella partita con un'espulsione stupida ed evitabile. Governa le operazioni con la solita saggezza e diligenza. Sul gol di Dybala non recupera in tempo, ma non doveva esserci mica lui in marcatura

Sciaudone 6,5 - Nel primo tempo è uno dei più attivi in fase di pressing, da una palla rubata a Maresca avvia il contropiede che lui stesso conclude con un tiraccio in curva. Cala nella ripresa ma la sua prova resta di qualità

Galano 7 - Mette in crisi il Palermo con la sua velocità. Serve a Defendi un pallone che termina sulla traversa, e si fa apprezzare anche per alcune preziosissime chiusure difensive. Poi il gol, un piccolo capolavoro, purtroppo inutile

Joao Silva 6 - Gara fatta di sussulti, come un singhiozzo. Fa lavoro sporco, ma si eclissa in area di rigore. Nel finale però, per poco non segna un golazo

Nadarevic 6 - Tra i più attivi nel primo tempo, quando il Bari fa male soprattutto nella corsia mancina. La forma però è quella che è, come certifica la lenta sparizione nella ripresa

Alberti 6 - Un'altra volta non riesce a cambiare in meglio il Bari con gli ingressi dalla panchina, dove invece il suo collega Iachini costruisce la vittoria. Il cambio di Chiosa che porta il suo Bari in un 4-4-2 abbottonatissimo, è quasi un'ammissione di resa, una rinuncia ad attaccare. Peccato, perché il Bari messo in campo dall'inizio è stato tra i più belli della stagione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Bari 2-1, le pagelle: Galano, che gol! Polenta in affanno

BariToday è in caricamento