Palermo-Bari 1-1: pari ad alta tensione al Barbera, Nené replica a La Gumina

Succede tutto nel finale (ad alta tensione): rosanero avanti a 10' dalla fine, i galletti pareggiano in inferiorità numerica per il rosso a Marrone e finiscono addirittura in 9

Nené

Termina 1-1 la sfida tra Palermo e Bari, anticipo della 39ª giornata di Serie B che aveva una grande importanza in ottica secondo posto.

L'equilibrio durato per la quasi totalità del match è stato interrotto a 10' dalla fine da un goal di La Gumina. Subito dopo la squadra di Grosso è rimasta in inferiorità numerica per i due gialli mostrati a Marrone nel giro di pochi minuti. Nonostante l'uomo in meno, i biancorossi sono riusciti a pareggiare grazie a Nené, bravo a sfruttare una sponda di Floro Flores. I pugliesi hanno finito addirittura in 9 per il rosso diretto mostrato a Henderson nei minuti di recupero.

Lo spareggio promozione termina dunque senza vincitori e vinti: il distacco tra le due squadre resta invariato col Palermo che si porta a 64 e il Bari che raggiunge quota 61. Sorridono Parma e Frosinone pronte ad approfittare di questo stop già da domani pomeriggio.

La partita

Grosso rivoluziona la squadra e schiera i suoi con il 3-5-2 rilanciando Empereur tra i titolari con Marrone e Gyomber. A centrocampo out Iocolano per Tello mentre in attacco Nené fa coppia con Cissé. In panchina Cristian Galano.

Partita bloccata nelle prime fasi con le due formazioni a darsi battaglia a centrocampo. Al 23' prima conclusione dell'incontro con Balkovec che prova il sinistro da lontano senza però inquadrare la porta. Ben più pericoloso il Palermo con il suggerimento di Rispoli per La Gumina anticipato con grande tempismo da Gyomber.

Alla mezz'ora giallo pesante per Nené: il brasiliano era diffidato e salterà il Perugia. Cresce il pressing della formazione di casa che si riaffaccia in avanti al 37' con un colpo di testa fuori dallo specchio di La Gumina. Prova a rispondere il Bari con un destro secco dalla distanza di Nené a lato di poco alla destra di Pomini.

Ancora Palermo al 43': primo lampo di Coronado che parte da sinistra, converge verso il centro e calcia, con qualche affanno la difesa barese si rifugia in corner. Nei minuti di recupero reclama un penalty la formazione di Stellone: Rolando entra in area e viene a contatto con Gyomber, Aureliano non ravvisa alcuna scorrettezza. E' l'ultimo episodio del primo tempo che si conclude in parità.

Nella ripresa dopo un quarto d'ora c'è l'ingresso di Galano per Empereur con il Bari che torna al 4-3-3. Immediata la risposta di Stellone che toglie Gnahoré inserendo Moreo e disponendosi col 4-4-2. Al 68' grande occasione per i rosanero: cross dalla destra di Rispoli per la testa del neo-entrato che schiaccia ma non inquadra la porta disturbato da Anderson. 

Con poco più di una ventina di minuti ancora da giocare Grosso cambia ancora: fuori Cissé, dentro Floro Flores che va a comporre il tridente con Galano e Nené. Subito molto attivo il centravanti napoletano che si vede murare due conclusioni nel giro di pochi minuti. La partita si accende improvvisamente nel finale Palermo avanti all'80' con La Gumina che da distanza ravvicinata trafigge Micai sfruttando il perfetto assist di Moreo. 

Per il Bari si mette malissimo: manca poco e Marrone, ammonito, si fa cacciare rimediando un altro giallo (discutibile). Nel tentativo disperato di recuperarla, Grosso manda addirittura in campo l'oggetto misterioso Andrada all'esordio assoluto in maglia biancorossa. E la mossa porta bene perché i galletti risorgono a un minuto dal 90' trovando il pari con Nené, bravo a trovare la deviazione sulla sponda di testa di Floro Flores.

La partita s'incattivisce e nel recupero Aureliano mostra il rosso diretto anche ad Henderson, autore di un brutto intervento su Rolando. Finisce con un punto a testa e una situazione disciplinare molto complessa per la squadra di Grosso che contro il Perugia dovrà fare a meno di Nené, Marrone ed Henderson. 

Le pagelle di Palermo-Bari: Nené top, Marrone e Tello flop

Il tabellino di Palermo-Bari 1-1

PALERMO (4-3-2-1) - Pomini; Rispoli, Struna (73' Dawidowicz), Rajkovic, Aleesami; Rolando, Gnahoré (63' Moreo), Murawski (83' Fiordilino); Chochev, Coronado; La Gumina A disp.: Maniero, Posavec, Accardi, Trajkovski, Jajalo, Balogh, Fiore, Ingegneri. All.: Stellone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BARI (3-5-2): Micai; Empereur (59' Galano), Marrone, Gyomber; Anderson, Tello (82' Andrada), Basha, Henderson, Balkovec; Nenè, Cissè (69' Floro Flores). A disp.: De Lucia, Conti, Sabelli, Oikonomou, Petriccione, Kozak, Iocolano, Diakité, Busellato. All.: Grosso

Arbitro: Aureliano di Bologna
Marcatori: 80' La Gumina (P), 89' Nené (B)
Ammoniti: Nené, Empereur, Balkovec, Marrone (B), Chochev (P)
Espulsi: Marrone (B) per doppia ammonizione, Henderson (B) per comportamento antisportivo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento