Il settebello barese pronto alla riscossa: al via la nuova stagione di A2 della Waterpolo

Sabato debutto allo Stadio del Nuoto contro Salerno nel campionato cadetto di pallanuoto maschile per la compagine biancorossa allenata da Daniele Di Pasquale

Una nuova avventura per il settebello biancorosso della Waterpolo Bari, protagonista da sabato prossimo del campionato di pallanuoto maschile A2 - Girone Sud. Il team è impegnato per il secondo anno consecutivo nella serie cadetta e debutterà sabato alle 15, allo Stadio del Nuoto, contro il Tg Group Salerno. La squadra del presidente Emanuele Merlini, allenata da Antonello Risola e capitanata da Daniele Di Pasquale è stata presentata questa mattina a Palazzo di Città: “Questa compagine è una delle eccellenze sportive della città - ha esordito l'assessore comunale allo Sport Pietro Petruzzelli -. Grazie all’esaltante stagione dello scorso anno è riuscita a rimanere in A2 mostrando tutto il suo entusiasmo e le capacità atletiche di questi ragazzi. Porteranno ancora una volta il logo della città di Bari sulla maglia, e di questo siamo orgogliosi. Pertanto seguiremo anche quest’anno con grande curiosità l’andamento della stagione, preparandoci a un evento importantissimo in programma il prossimo 3 marzo, quando si disputeranno a Bari le Final Four di Coppa Italia maschile con le migliori formazioni di A1. Si tratta di una manifestazione molto importante che, assieme a tante altre, caratterizzerà il 2018 come anno sportivo per eccellenza e la città di Bari come meta sempre più attrattiva del turismo sportivo”.

Merlini: "Compagine tutta italiana"

“Siamo una delle realtà pallanotistiche più significative della Puglia e non solo - ha continuato Emanuele Merlini - e dovremo dimostrarlo a cominciare dalla partita di sabato contro il Salerno. Abbiamo una squadra composta da ragazzi in gamba, che compiono mille sacrifici per raggiungere gli obiettivi preposti e senza i quali difficilmente avremmo potuto mettere in piedi l’intero progetto. Forse siamo gli unici a non contare giocatori stranieri in organico, questo naturalmente non è un vanto ma dimostra solo la volontà di portare avanti un lavoro strutturato a cominciare dalle giovanili”. La Waterpolo ha inoltre presentato un'iniziativa in collaborazione con l'azienda Saicaf: sarà acquistato uno strumento acquatico simile a un seggiolone che consentirà l'accesso in vasca alle persone affette da disabilità motorie, permettendo a tanti cittadini impossibilitati di praticare nuoto e attività acquatiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento