menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

World Grand Prix, il grande volley torna a Bari. Bonitta: "Puglia, grande accoglienza"

Da venerdì a domenica Italia, Olanda, Russia e Thailandia si affronteranno nella prestigiosa competizione internazionale itinerante, alla ricerca di un posto per la Final Six di Bangkok. Decaro: "Dopo i Mondiali 2014 un'altra grande opportunità per la città"

L'abbraccio della Puglia a due anni di distanza dai magici giorni del Mondiale 2014: Bari si prepara ad ospitare, da venerdì a domenica, un altro grande appuntamento del volley rosa internazionale, il Grand Prix, prestigiosa competizione a cadenza annuale e itinerante che vede scontrarsi l'élite della pallavolo mondiale. Dodici team di 'Serie A' che si affrontano in gruppi da quattro e in tre settimane con tappe itineranti: al capoluogo pugliese è toccato il secondo turno con l'Italia pronta a sfidate le fortissime compagini di Olanda e Russia più l'outsider Thailandia, già qualificata per la fase finale tra le migliori sei, in programma proprio nel Paese asiatico dal 6 al 10 luglio.

Le azzurre di mister Marco Bonitta giocheranno sempre alle 20.30 e debutteranno venerdì 17 contro le orientali, quindi le favorite 'Orange' allenate da un altro tecnico italiano, Giovanni Guidetti, quindi le temibili russe. L'Italia ha esordito la settimana scorsa in Brasile, battendo Serbia e Giappone e cedendo nel match d'esordio proprio alle campionesse sudamericane. Il terzo gruppo di sfide per l'Italvolley si giocherà, invece, dal 24 al 26 ad Ankara dove troveranno nell'ordine ancora le brasiliane, la Turchia padrone di casa e il Belgio.

Stamani, a Palazzo di Città, la presentazione ufficiale dell'appuntamento con il saluto del sindaco Decaro agli allenatori e alle capitane: "E' una grande opportunità per la città e siamo ntusiasti di ospitare ancora una volta la grande pallavolo, permettendo anche a tutti di conoscere e apprezzare Bari. Spero che le squadre possano trovarsi bene con gli impianti. Negli anni passati abbiamo fatto tanti sforzi per migliorare il Palaflorio a livelli adeguati per manifestazioni di questo tipo" ha concluso il sindaco che ha anche regalato alle delegazioni libri sulla storia della città. 

"Questa è una tappa di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio dopo aver superato, pochi mesi fa, le qualificazioni ai Giochi - ha invece sottolineato mister Bonitta - e siamo contenti di ritornare qui in Puglia dopo la grande accoglienza ricevuta per gli scorsi Mondiali. La nostra è una squadra ricca di talento giovanile ed elementi di grande esperienze. Vogliamo fare bene"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento