menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Grosso

Fabio Grosso

Parma-Bari 1-0: galletti puniti da Gagliolo ma quanta sfortuna!

Partita di grande cuore dei ragazzi di Grosso. Gara in equilibrio fino alla rete del terzino ducale. In 10 per l'espulsione di Empereur i biancorossi colpiscono una traversa con Henderson e un palo con Nené

Sconfitta bruciante per il Bari finito ko 1-0 sul campo del Parma nel duello d'alta classifica di Serie B. A decidere la sfida del Tardini una rete di Gagliolo nel secondo tempo.

Un risultato che non rende certo giustizia alla squadra pugliese, raramente generosa come nella sfida di oggi. Decisivo il maggiore cinismo sotto porta dei ducali ma anche una certa dose di sfortuna per i galletti: due i legni clamorosi colpiti dai ragazzi di Grosso con Henderson e Nené. Da segnalare anche il rosso diretto mostrato a Empereur all'84' che ha scatenato le proteste baresi. 

Con questi 3 punti il Parma si porta da solo al terzo posto con 69 punti, 2 lunghezze in meno del Frosinone, secondo a quota 71. Il Bari, invece, resta al sesto posto con a 2 punti di distanza dal Venezia e a rispettivamente a +1  e +3 su Cittadella e Perugia. Se il campionato finisse oggi, i biancorossi dovrebbero vedersela proprio contro il Cittadella. Retrocesse aritmeticamente Pro Vercelli e Ternana.   

La partita

Grosso ripropone il 3-5-2 già visto a Palermo confermando Andrada, alla sua seconda da titolare, in coppia con Nené. E’ del Parma la prima conclusione della gara con un tentativo di Ciciretti al 6’ che Micai respinge coi piedi e sul quale Ceravolo non riesce a intervenire. Al 12’ primo episodio poco fortunato per il Bari che perde Andrada per un problema alla caviglia, al suo posto Floro Flores.

Al 20’ destro da fuori area di Nené, palla velenosa che esce di poco alla destra di Frattali. Pericolosissimo Gagliolo al 24’: su azione da corner il terzino sfiora il goal con una conclusione in caduta. Ci riprova il Bari al 26' con una conclusione di punta di Iocolano neutralizzata da Frattali. Iniste la formazione pugliese: al 28’ Floro Flores calcia e trova il riflesso del portiere ducale che manda la palla in corner. Lo stesso Flores sugli sviluppi del calcio d’angolo trova una conclusione sporca che non inquadra lo specchio di un soffio.

Replica il Parma alla mezz’ora con un’incursione da sinistra di Barillà, il suo mancino però termina a lato della porta difesa da Micai.  La partita è molto bella: al 35’ su un’azione di contropiede condotta da Henderson Sabelli va al tiro ma Frattali si distende e riesce addirittura a bloccare la sfera. E' l'ultima occasione di un primo tempo vivace che termina senza reti nonostante diverse chance da entrambe le parti. 

Nessun cambio nella ripresa che inizia con un una grande chiusura di Empereur su Ceravolo, sfuggito a Marrone. Come nel primo tempo, il primo tentativo è di Ciciretti che calcia dal limite e trova nuovamente l'intervento di Micai. Al 54' azione insistita di Basha che poi libera al tiro Nené, destro alto. Due minuti più tardi buona chance per i padroni di casa: fallo di Sabelli al limite e giallo: ci prova ancora Ciciretti col mancino, pallone fuori.

Intuita la sofferenza dei suoi Grosso inserisce Brienza per Iocolano ma le cose non cambiano. Un improvviso sinistro di Di Gaudio costringe Micai ad un intervento prodigioso al 59'. Il tentativo dell'esterno è il preludio al goal del Parma che arriva un paio di minuti più tardi e porta la firma di Gagliolo che di testa sfrutta il cross di Dezi, lasciato colpevolmente libero da Sabelli ed Henderson.

Dopo lo svantaggio, il tecnico dei galletti si gioca l'ultimo cambio senza indugiare troppo: dentro Improta per Sabelli. Squadra ridisegnata con il 4-2-3-1. Al 76' errato disimpegno di Scavone, non riesce ad approfittarne Brienza che conclude fuori di poco. All'82' sfortunato il Bari che colpisce una traversa clamorosa con Henderson con Frattali praticamente battuto. Sulla respinta l'intervento di Iacoponi su Brienza fa gridare al rigore i biancorossi ma Di Paolo lascia proseguire.

Sul successivo ribaltamento di fronte il Bari resta in 10 per l'espulsione diretta di Empereur. In pieno recupero secondo legno per il Bari: cross perfetto di Brienza per il brasiliano che di testa spedisce sul palo e poi non riesce a ribadire. Sfortuna colossale per i galletti che non riescono a concretizzare l'assalto finale e devono arrendersi alla squadra di D'Aversa.

Parma-Bari 1-0: le pagelle dei biancorossi 

Il tabellino di Parma-Bari 1-0

PARMA (4-3-3) - Frattali; Gazzola, Iacoponi, Sierralta, Gagliolo; Dezi, Scavone (80' Anastasio), Barillà; Ciciretti, Ceravolo (88' Calaiò), Di Gaudio (70' Scozzarella). A disp.: Nardi, Dini, Lucarelli, Frediani. All.: D'Aversa

BARI (3-5-2) - Micai; Gyomber, Marrone, Empereur; Sabelli (67' Improta), Henderson, Basha, Iocolano (57' Brienza), Balkovec; Andrada (14' Floro Flores), Nené. A disp.: De Lucia, Oikonomou, Petriccione, Kozak, Galano, Anderson, Tello, Diakité, Busellato. All.: Grosso

Arbitro: Di Paolo di Avezzano
Marcatori: 59' Gagliolo (P)
Ammoniti: Sierralta (P), Basha, Marrone, Sabelli, Gyomber (B)
Espulsi: Empereur (B) per aver interrotto una chiara occasione da goal

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento