menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara-Bari 0-0: il match dell'Adriatico finisce a reti inviolate

La squadra di Nicola pareggia in casa del Pescara al termine di una partita molto combattuta e senza grandi occasioni da una parte e dall'altra. Il Bari torna con un punto che muove di pochissimo la classifica

Si conclude con un pareggio senza reti la sfida tra Pescara e Bari. Partita tiratissima con poche occasioni degne di nota da entrambe le parti.

La maggior parte del match si è giocata a centrocampo e le squadre si sono di fatto annullate senza riuscire a trovare l'affondo vincente. Un punto che serve più al Pescara che al Bari. I galletti tuttavia

LA PARTITA - L'avvio di gara è di marca pescarese con i padroni di casa che arrivano al tiro in più di un'occasione prima con Pasquato e poi con Memushaj. Si capisce sin dai primi istanti che sarà una gara molto tesa e all'insegna dell'agonismo. Entrambe le squadre sono chiusissime e faticano a trovare sbocchi cercando la porta principalmente con conclusioni dalla distanza. Il Bari viene fuori verso la mezz'ora sospinto dalle accelerazioni di Galano e Boateng. Caputo ci prova un paio di volte con tiri dalla distanza ma le sue conclusioni vengono deviate e non centrano lo specchio della porta. Il primo tempo scivola via senza grandi emozioni.

La ripresa incomincia con lo stesso tema del primo tempo: squadre molto attente a non concedere nulla e pronte a ripartire in contropiede. Il Bari ha un guizzo improvviso con Galano al 52': il numero dieci biancorosso prende il pallone da destra e rientra sul mancino, la conclusione è potente e ben indirizzata ma vola alta di poco sopra la traversa. Qualche minuto più tardi il Pescara reclama per un contatto in area di rigore: Contini sembra intervenire sul piede di Melchiorri ma Fabbri lascia proseguire. La partita vive poi una lunga fase piatta in cui le squadre si annullano a vicenda. Il match si riaccende negli ultimi minuti: all'85' Caprari al termine di una bella azione del Pescara cerca la conclusione, di mestiere Contini riesce a rifugiarsi in angolo. Due minuti più tardi è Bjarnason ad avere l'occasione per portare in vantaggio i suoi ma Guarna è bravo a respingere. E' ancora il Pescara ad avere l'ultima occasione con Caprari, il suo destro però viene bloccato da Guarna. Dopo 4' di recupero finisce 0-0.

Il tabellino di Pescara-Bari 0-0

PESCARA (4-4-2) -  Fiorillo, Pucino, Salamon, Zuparic, Rossi, Pasquato (62' Caprari), Memushaj, Brugman, Bjarnason, Melchiorri, Sansovini (80' Pettinari). A disp.: Aresti, Fornasier, Abecasis, Venuti, Vrdoljak, Torreira, Paolucci. All: Baroni

BARI (4-3-3) - Guarna, Sabelli, Rinaudo, Contini, Calderoni (66' Defendi), Schiattarella, Romizi, Bellomo, Galano, Caputo (78' Ebagua), Boateng (64' De Luca). A disp.:: Donnarumma, Salviato, Donati, Benedetti, Filippini, Rada All: Nicola

Arbitro: Fabbri di Ravenna
Ammoniti: Sabelli, Romizi, Guarna (B) Melchiorri, Bjarnason (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento