rotate-mobile
Sport

Pisa-Bari, le pagelle dei galletti: Capradossi entra bene, Maniero-De Luca fuori giri

A Pisa non una gara esaltante: bene il comparto difensivo, meno centrocampo e attacco. Ottimo ingresso del baby Capradossi, Daprelà si conferma tra i più in forma

Il Bari torna con un pareggio senza reti dalla trasferta di Pisa. Tutto sommato un buon risultato per come si erano messe le cose per la formazione di Colantuono, già in emergenza prima del fischio d'inizio e ancora più nei guai al termine dei 90' di gioco. Sul campo dei toscani il Bari ha perso Moras per infortunio muscolare e ben tre dei cinque giocatori in diffida: contro l'Avellino Colantuono dovrà fare magie per schierare un 'undici' competitivo. Della partita di ieri restano ancora una volta le occasioni sprecate dagli avanti biancorossi ed alcune buone parate di Micai.  

I MIGLIORI TODAY - Micai 6,5 Compie almeno tre interventi decisivi a mantenere inviolata la propria porta, tra cui l'ultima parata decisiva sull'improvvisa botta di Lores-Varela. Unico neo i rinvii con i piedi spesso imprecisi.

Capradossi 6,5: Chiamato al non semplice compito di sostituire capitan Moras, il giovane della Roma entra benissimo in partita. Fresco atlteticamente e pulito negli anticipi, non rischia quasi nulla. Merita sicuramente maggiore fiducia

Daprelà 6: Dopo un avvio di campionato molto timido il difensore svizzero sembra essersi ripreso. Partita di buona personalità la sua, senza rischiare nulla e in cui sfiora persino il goal che sarebbe stato il terzo centro della sua stagione

Brienza 6: Gara di grande sacrificio da parte dell'ex Bologna. Schierato dietro le punte si trova spesso a predicare nel deserto visto il poco movimento da parte degli attaccanti. Encombiabile anche il suo lavoro in fase di non possesso

I PEGGIORI TODAY - Maniero e De Luca 5,5: La coppia di attaccanti biancorossi, forse spaesata dal cambio di modulo, appare in discreta difficoltà, arrivando al tiro soltanto in un paio di occasioni. Entrambi fanno poco movimento

Valiani 5,5: Non è tra i peggiori dei suoi, anzi è uno di quelli che si danna l'anima andando a lottare su ogni pallone. Nel finale però compie la grossa ingenuità di farsi cacciare esponendo i suoi ad un rischio grandissimo. Un errore che uno con la sua esperienza deve evitare

Boateng 5,5: Vero che gioca solo un quarto d'ora, per giunta con la squadra che poi rimane in dieci, ma per essere un giocatore che non trova spazio non si vede neanche un po' la scintilla di chi vuol far bene e mettersi in mostra. Smarrito

Il tabellino e le pagelle di Pisa-Bari

PISA (3-4-1-2) -  Ujkani 6; Lisuzzo 6, Del Fabro 6, Longhi 6 (87' Peralta sv); Golubovic 6,5, Di Tacchio 6,5, Verna 6, Mannini 6,5; Gatto 6,5 (66' Montella 5,5), Lores 6,5; Cani 5,5 (61' Eusepi 6). A disp.: Giacobbe, Cardelli, Montella, Birindelli, Eusepi, Favale, Sanseverito, Fautario. All.: Gattuso 6

BARI (3-4-1-2) - Micai 6,5; Tonucci 6, Moras 6 (40' Capradossi 6,5), Di Cesare 6; Cassani 6, Valiani 5,5, Fedele 6, Daprelà 6,5; Brienza 6; De Luca 5,5 (84' Romizi sv), Maniero 5,5 (73' Boateng 5,5). A disp.: Gori, Ichazo, Fedato, Castrovilli, Furlan, Doumbia. All.: Colantuono

Arbitro: Ros di Pordenone
Ammoniti: Di Cesare (B), Cassani (B). Lores Varela (P), Valiani (B)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa-Bari, le pagelle dei galletti: Capradossi entra bene, Maniero-De Luca fuori giri

BariToday è in caricamento