Potenza-Bari 1-4: poker ai lucani, i biancorossi dedicano la vittoria a mister Auteri

Doppietta di Marras, in gol anche Ciofani e Simeri. Per i padroni di casa a segno il barese Cianci su calcio di rigore. Galletti al secondo posto in classifica a -4 dalla Ternana ma con una gara in meno

foto © SSC Bari

Il Bari risponde al successo della capolista Ternana con una netta vittoria per 1-4 sul campo del Potenza e si porta a -4 dagli umbri, da solo al secondo posto in classifica.

Nella gara della decima giornata di Serie C, in cui i biancorossi erano orfani del tecnico Auteri (in isolamento per la positività al covid) è arrivato un ampio successo griffato dalla doppietta di Marras, a segno tra primo e secondo tempo, e dalle reti di Ciofani e Simeri nella ripresa. Per i padroni di casa, gol della bandiera del barese Cianci (capocannoniere del Girone C), a segno su calcio di rigore

Nonostante un Potenza certamente non irresistibile (anche se finora non aveva mai perso in casa in questa stagione), va sottolineata la prova dei biancorossi: oltre alle difficoltà legate al virus nel corso della scorsa e di questa settimana, la formazione schierata al Viviani presentava tante seconde linee ma la risposta è stata più che convincente.

Il risultato di stasera fa salire i pugliesi a quota 20 punti in classifica (+3 sul Teramo sconfitto a Catanzaro) e aumenta di gran lunga la consapevolezza della propria forza. Ora la squadra di Auteri dovrà fare il possibile per recuperare le energie e sfruttare a dovere i prossimi tre giorni di lavoro per arrivare al meglio alla fondamentale partita di domenica, in casa contro la Ternana.

Potenza-Bari, la cronaca

Dopo una prima fase di studio è il Bari a cercare per primo la conclusione, al 12' con un destro di Semenzato da posizione defilata che Marchegiani para senza problemi. Decisamente più ghiotta l'occasione sprecata da D'Ursi al quarto d'ora: cross di Marras dalla destra e colpo di testa impreciso del numero 11 che da pochi passi indirizza il pallone sul palo, Candellone poi non riesce ad approfittare della ribattuta e l'occasione sfuma. Al 35' buon break del Potenza: Panico arriva sul fondo e crossa, Conson appostato nell'area di rigore barese calcia a botta sicura ma trova il salvataggio in spaccata di Perrotta. Proprio nel finale del primo tempo il Bari trova il vantaggio con Marras: l'attaccante biancorosso è bravo a risolvere una mischia in area originata da un cross di D'Ursi dalla destra. Destro secco che fulmina Marchegiani dopo che il pallone era carambolato su Candellone. Al 44' ci prova anche Ciofani, para questa volta l'estremo difensore dei lucani. Squadre al riposo con i pugliesi in vantaggio di un gol.

La ripresa inizia con gli stessi effettivi dei primi 45'. Il Bari riparte all'attacco e dopo aver guadagnato un calcio d'angolo va subito alla conclusione di testa con Sabbione, para Marchegiani. Al 49' i Galletti raddoppiano: dal limite dell'area Maita serve uno splendido filtrante a Marras che controlla, sterza e scarica un destro potente sotto la traversa assolutamente imparabile per Marchegiani. La terza rete biancorossa arriva al 54': Candellone arriva sul fondo e serve Ciofani appostato al limite dell'area piccola, l'esterno destro controlla e da pochi passi batte Marchegiani. Una partita virtualmente chiusa viene riaperta allo scoccare dell'ora di gioco da un rigore concesso ai padroni di casa per un fallo di Semenzato su Cianci nell'area biancorossa. Dal dischetto va lo stesso attaccante barese che trasforma per il momentaeo 1-3. Cassia manda in campo Simeri per D'Ursi e al rientro dopo un lungo periodo d'assenza il 9 biancorosso timbra subito il cartellino con un destro dal limite dell'area di rigore, ben assistito da Marras. Con la rete del centravanti napoletano cala definitivamente il sipario sulla sfida del Viviani, vinta meritatamente dal Bari.

Potenza-Bari 1-4: il tabellino

POTENZA (3-5-2): Marchegiani, Di Somma, Coccia, Conson; Viteritti (51' Di Livio), Sandri (51' Spedalieri), Ricci (82' Fontana), Coppola, Panico; Volpe (51' Compagnon), Cianci (82' Baclet). A disp.: Santopadre, Brescia, Romei, Iuliano, Lauro, Iacullo, Baclet, Fontana, Lorusso. All. Volini (Capuano squalificato).

BARI (3-4-3): Frattali, Celiento, Sabbione, Perrotta, Ciofani (74' Corsinelli), Maita (82' Bianco), De Risio (74' Lollo), Semenzato, Marras (82' Citro), Candellone, D’Ursi (67' Simeri). A disp.: Marfella, Di Cesare, Hamlili, D’Orazio, Citro, Montalto. All. Cassia (Auteri indisponibile).

Arbitro: Marini di Trieste
Assistenti: Del Santo Spataru - Lenza
IV: Vigile

Marcatori: 43', 49' Marras (B), 54' Ciofani (B) 61' rig. Cianci (P),
Note - ammoniti Sandri, Cianci, Di Livio (P), Maita, Semenzato (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento