menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro Vercelli-Bari 0-1: i galletti espugnano il Piola con un guizzo di Rada

Gara equilibrata decisa dal difensore romeno sugli sviluppi di una palla inattiva. Primo tempo a favore dei piemontesi, nella ripresa vengono fuori i biancorossi. Vittoria che dà ossigeno a Nicola

Successo in trasferta per il Bari che s'impone sul campo della Pro Vercelli grazie a un gol di Ionut Rada. La rete del difensore romeno, preferito a Contini, è arrivata nella ripresa sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Il Bari, dopo un primo tempo in cui ha sofferto le iniziative dei padroni di casa, ha avuto il merito di sbloccare la gara e gestire il risultato fino al fischio finale. Vittoria importante che alleggerisce la pressione su Nicola e i suoi calciatori e che muove la classifica: adesso il Bari è al quarto posto con 18 punti. 

LA PARTITA - Dopo un avvio di gara equilibrato è Sansone a provare a rompere gli indugi al quarto d'ora di gioco, il suo sinistro però finisce alto sopra la traversa. La Pro Vercelli guadagna metri col passare dei minuti e al 22' si rende pericolosa per la prima volta: Emmanuello sfonda sulla sinistra e calcia sul primo palo, Guarna si oppone in due tempi. I piemontesi ci riprovano al 25' con un sinistro dal limite di Di Roberto, interviene ancora con sicurezza l'estremo difensore biancorosso. La prima mezz'ora è complessivamente a favore degli uomini di Foscarini, bravi ad aggredire alto il Bari e a non concedere spazi per lo sviluppo del gioco. Al 34' brivido per il Bari: Gatto sfiora il gol del vantaggio con un delizioso pallonetto di destro da posizione defilata, ma la sfera colpisce incredibilmente la traversa. I galletti sbandano ma un paio di minuti più tardi vanno vicino al gol del vantaggio con una conclusione a volo di Defendi: tiro teso che non inquadra lo specchio e nemmeno trova la deviazione di un compagno di squadra. Al 41' tentativo dalla distanza di Emmanuello, palla fuori di poco. I bianconeri chiudono il primo tempo in attacco, con Donkor a salvare sull'ennesima incursione in area. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa entrambe le formazioni rientrano in campo con gli stessi protagonisti del primo tempo. Dopo appena un minuto di gioco il Bari ha una buona occasione: break di Di Noia che s'invola verso l'area piemontese e serve De Luca sulla sinistra, la Zanzara però sciupa con una soluzione tra a metà tra un tiro e un cross. Il Bari sembra entrato in campo con un piglio diverso e al 53' si porta in vantaggio: punizione sulla trequarti calciata da Defendi, De Luca fa la sponda e Rada in spaccata batte Pigliacelli. La Pro Vercelli prova a riorganizzarsi ma accusa il colpo. Nicola sostituisce Maniero, ancora a secco, con il promettente Puscas: il romeno si fa subito vedere con una conclusione che termina alta di poco. Al 77' finisce anche la partita di Sansone, sostituito da Rosina. Il fantasista, appena entrato, si presenta con un sinistro insidiosissimo che, deviato da Pigliacelli, s'infrange all'incrocio dei pali. Bari vicinissimo al 2-0. Esauriti i cambi con l'entrata di Porcari per Di Noia, il Bari è costretto a stringere i denti fino al fischio finale a causa dell'infortunio alla caviglia di Di Cesare: il romano resta in campo ma zoppica vistosamente. All'87' l'ex Beltrame, subenrato al posto di Di Roberto calcia una punizione insidiosa nell'area biancorossa sulla quale Beretta non trova la deviazione di poco, l'azione viene comunque interrotta per un fallo in attacco. Il Bari risponde con un'azione di contropiede di Puscas, che semina il panico nell'area avversaria e conclude trovando la deviazione di Pigliacelli. E' l'ultima occasione della partita: il Bari può festeggiare la seconda vittoria in trasferta stagionale. I galletti respirano dopo il momento di appannamento e agganciano il quarto posto in classifica.

>> LE PAGELLE <<

Il tabellino di Pro Vercelli-Bari 0-1

Pro Vercelli (4-3-3) - Pigliacelli; Germano, Legati, Coly, Scaglia; Matute, Emmanuello (66' Beretta), Scavone; Gatto (72' Mustacchio), Marchi, Di Roberto (86' Beltrame). All.: Foscarini. A disp.: Mergati, Berra, Bani, Redolfi, Filippini, Luperini.

Bari (4-3-3) - Guarna; Sabelli, Di Cesare, Rada, Donkor; Defendi, Donati, Di Noia (81' Porcari); De Luca, Maniero (65' Puscas), Sansone (77' Rosina). All.: Nicola. A disp.: Micai, Contini, Del Grosso, Romizi, Valiani, Gentsoglou. 

Arbitro: Baracani di Firenze
Ammoniti: Scaglia, Marchi (P), Di Noia, De Luca, Donati, Defendi (B)
Marcatori: 53' Rada (B)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento