Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Mistero ricapitalizzazione Fc Bari, l'appello del sindaco Decaro: "La città pretende chiarezza"

Ieri sono scaduti i termini affinché il patron Cosmo Antonio Giancaspro ripiani le perdite del club, evitando il fallimento. Il primo cittadino: "Il presidente informi con lealtà e trasparenza i tifosi"

"Non posso nascondere di essere preoccupato per il passaggio complicato che la società FC Bari sta attraversando. Lo sono di più perché le notizie sulle vicende societarie sono pochissime e talvolta contraddittorie". Il sindaco Antonio Decaro ha così commentato il silenzio assordante che da ieri circonda la ricapitalizzazione e il salvataggio del club biancorosso dal fallimento. Ieri, infatti, sono scaduti i termini di legge per effettuare il versamento della cifra (circa 4,6 milioni di euro) da parte del patron Cosmo Antonio Giancaspro, per appianare i debiti e consentire alla società di restare in vita evitando la scomparsa del calcio barese tra i dilettanti. 

Tra i tifosi c'è preoccupazione

Nulla è trapelato, per ora, se non voci che, al momento, non schiariscono dubbi su un impegno concreto, o meno, del patron: "La società proprietaria della nostra squadra - spiega Decaro - non può comportarsi come una società qualsiasi. Non può farlo specie nei confronti della città, che guarda alla sua squadra come un segno della propria identità. Nei giorni scorsi ho rappresentato al presidente Giancaspro l'esigenza di informare con lealtà e trasparenza i tifosi proprio in virtù di del particolare rapporto tra la città e la sua squadra di calcio” conclude il sindaco. Tra i tifosi il clima è denso di preoccupazione: se Giancaspro non ricapitalizzerà toccherà al socio di minoranza, Gianluca Paparesta, e, se quest'ultimo non dovesse essere in grado di farlo, vi saranno cinque giorni per eventuali offerte da terzi. Giornate cruciali, dunque, con la paura di sprofondare in Serie D dopo oltre 60 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero ricapitalizzazione Fc Bari, l'appello del sindaco Decaro: "La città pretende chiarezza"

BariToday è in caricamento