Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Coppa Italia, Sassuolo-Bari 2-1: una magia di Politano beffa i galletti allo scadere

La squadra di Grosso piegata soltanto da una prodezza del fantasista neroverde. Vantaggio del Sassuolo con Falcinelli, nella ripresa Nené fa 1-1 dal dischetto. Emiliani agli ottavi

Nené

Eliminazione all'ultimo respiro per il Bari, battuto 2-1 dal Sassuolo nel quarto turno di Coppa Italia giocato al Mapei Stadium. Dopo aver risposto al vantaggio di Falcinelli con un rigore di Nené, i galletti si sono dovuti arrendere alla prodezza di Politano, autore del goal qualificazione  per la squadra di Iachini con un sinistro da cineteca.

Esce a testa altissima il Bari di Grosso che ha tenuto testa alla formazione di casa offrendo una prestazione di carattere, in particolare nella ripresa. Una volta raggiunto il pareggio, infatti, i biancorossi hanno dato persino l'impressione di poter portare a casa la qualificazione fino alla sentenza definitiva del fantasista del Sassuolo. "Non è fondamentale il risultato ma la prestazione" aveva detto il tecnico dei pugliesi alla vigilia. Seguendo questa filosofia il campione del mondo 2006 avrà sicuramente tratto indicazioni positive in vista della partita di sabato a Chiavari contro l'Entella.

La partita

Trascorsi appena 2' di gioco il Bari sfiora subito il vantaggio con Brienza il cui tentativo a volo viene respinto da Pegolo, Iocolano non approfitta del rimpallo concludendo sull'esterno della rete. Il Sassuolo prova a farsi vivo dalle parti di De Lucia con un paio di attacchi senza troppa convinzione di Falcinelli e Ragusa. La gara resta in equilibrio fino al 35': su un suggerimento dalle retrovie degli emiliani Diakité scivola, Ragusa serve sulla corsa Falcinelli che beffa il portiere barese con un colpo sotto per il goal dell'1-0. Nel finale ci provano ancora i neroverdi con un tiro di Politano e il Bari con una conclusione di Salzano deviata in corner. Si va al riposo con la squadra di casa in vantaggio di un goal.

La ripresa ricomincia con gli stessi interpreti del primo tempo e si apre subito con un'occasione per il Sassuolo con Cassata che spreca da buona posizione. Dopo due minuti goal giustamente annullato a Nené per posizione di offside. Giusta la chiamata del direttore di gara, pregevole l'azione dei biancorossi. Prova a rifarsi sotto il Sassuolo con un tiro insidioso di Ragusa respinto da De Lucia. A mezz'ora dalla fine esordio stagionale per Libor Kozak, dentro al posto di D'Elia. L'ingresso del ceco è propiziatorio perché al 64' il Bari pareggia con un calcio di rigore trasformato da Nené, concesso per un tocco di mano in area di Sensi. Grande trasformazione del brasiliano. Al 70' occasione per il Bsri con Diakité che colpisce di testa anticipando Kozak, palla alta sopra la traversa. Nené va vicino al goal del 2-1: Kozak lavora un buon pallone dal fondo ma il destro del brasiliano finisce sul fondo di poco. In pieno recupero grande intervento di De Lucia sul sinistro a botta sicura di Berardi, soltanto corner per il Sassuolo. Quando la gara sembra ormai destinata ai supplementari, un tiro imparabile di Politano regala la qualificazione a Iachini e i suoi. 

Il tabellino di Sassuolo-Bari 2-1

SASSUOLO (4-3-3) - Pegolo; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Mazzitelli (74' Missiroli), Sensi, Cassata; Politano, Falcinelli, Ragusa (65' Berardi). A disp.: Consigli, Marson, Cannavaro, Gazzola, Rogerio, Magnanelli, Scamacca, Pierini, Matri.All.: Iachini

BARI (3-4-3) - De Lucia; Cassani, Capradossi, Diakhitè; Sabelli (87' Scalera), D’Elia (59' Kozak), Basha, Salzano; Iocolano (80' Greco),  Brienza, Nenè. A disp.: Berardi, Conti, Floro Flores, Tello, Galano, Anderson, Improta, Busellato, Gyomber. All.: Grosso

Arbitro: Pillitteri di Palermo
Marcatori: 35' Falcinelli (S), 64' rig. Nené (B), 90'+3 Politano (S)
Ammoniti: Peluso, Mazzitelli (S), Greco (B)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Sassuolo-Bari 2-1: una magia di Politano beffa i galletti allo scadere

BariToday è in caricamento