Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Bari calcio | Sciaudone vince il premio "Supergalletto"

Va a lui la 25° edizione del premio organizzato dal club biancorosso "I Nuovi Galletti". Prima di lui tanti illustri rappresentanti

Daniele Sciaudone

La sorpresa stagionale si chiama Daniele Sciaudone. Lui più di tutti, siamo onesti. Per capacità di incidere nell'economia del gioco biancorosso e per costanza di rendimento.

Non è un caso se qualche giorno or sono il club biancorosso "I Nuovi Galletti" lo ha eletto a vincitore della venticinquesima edizione del premio "Supergalletto".

Un premio prestigioso che la dice lunga sul modo in cui questo giocatore fino all'anno scorso semisconosciuto si è fatto amare dal pubblico barese. 25° edizione di un premio che annovera tanti nomi celebri.

Qui ripercorriamo la carrellata dei vincitori delle prime ventiquattro edizioni: a vincere per primo fu Edy Bivi, poi toccò a Pellicanò, di seguito a Gordon Cowans.

Fu poi la volta di tre grandissimi: Carletto Perrone, Pietro Maiellaro e Massimo Carrera. Ancor più grande nell'affetto del pubblico locale il brasiliano Joao Paolo, vincitore della settima edizione. Toccò poi ad Angelo Terracenere e al due volte premiato Alberto "Jimmy" Fontana.

Come dimenticare poi Igor Protti? A lui l'undicesima edizione, seguito da Gigi Garzja e a Rachid Neqrouz, addirittura premiato due volte di fila. Daniel Andersson il quindicesimo vincitore del premio. Poi Collauto e Spinesi. Checco Palmieri il diciottesimo e Galasso il diciannovesimo.

E qui arriviamo ai giorni nostri. Santoruvo il ventesimo, poi due volte a testa per Jean Francois Gillet e Alessandro Gazzi. Ora Sciaudone che, come si vede con altri illustri predecessori, conferma il dato che, tranne idoli indiscussi, vuole il premio andare anche a chi lavora silenziosamente nell'ombra e forse, proprio per questo, si fa amare ancor più dalla tifoseria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio | Sciaudone vince il premio "Supergalletto"

BariToday è in caricamento