Sport

Bari-Trapani 2-1: buona la prima per Nicola ma che sofferenza!

Galletti in vantaggio con Galano nel primo tempo; nella ripresa raddoppia Caputo su rigore. Gol del Trapani con Mancosu, sempre su rigore e assalto finale dei siciliani, ma il Bari resiste

Il Bari torna al successo dopo aver battuto  2-1 il Trapani in una sfida all'ultimo respiro. Di Galano e Caputo le reti pugliesi, del solito Mancosu il gol dei siciliani.  Biancorossi dai due volti: agevolmente in controllo del match nel primo tempo, in balia degli ospiti soprattutto nella seconda parte della ripresa. Fortunatamente il Bari ha resistito regalando il successo a Davide Nicola alla sua prima uscita da tecnico barese. Per il Bari tre punti che fanno morale, ma il tecnico piemontese ha ancora molto da lavorare soprattutto sui pericolosi cali di tensione.

LA PARTITA - Il Bari incomincia la gara all'attacco: la squadra di Nicola ha voglia di far bene e si posiziona stabilmente nella metà campo siciliana. Le migliori occasioni capitano a Daniele Sciaudone: al 5' Donati lo mette davanti al portiere ma Gomis è bravo ad opporsi al tiro; il copione si ripete due minuti più tardi con gli stessi protagonisti. Il Bari ci prova ancora con due conclusioni da fuori prima di Defendi e poi di Romizi senza però trovare il gol. Col passare dei minuti cala l'intensità degli attacchi baresi, ma il Trapani non ne approfitta. I siciliani non riescono a trovare l'affondo e appena passata la mezz'ora il Bari trova il vantaggio: autore del gol Galano, ben imbeccato da sciaudone dopo un errore di Basso, il fantasista pugliese batte Gomis con un destro in corsa. Il Bari sembra in controllo del match, al 40' però, Donnarumma quasi combina una frittata rilanciando maldestramente addosso a Contini; fortunatamente Abate non ne approfitta. Nel finale Galano ci prova da fuori ma Gomis para senza affanni. Si va al riposo senza recupero con il Bari in vantaggio 1-0.

Nella ripresa la prima occasione è per il Bari ancora con Sciaudone: il numero 8 su punizione di Galano prova il colpo di testa ma il pallone finisce alto di poco. Il Trapani prova a farsi vedere soprattutto in contropiede sfruttando la velocità dei suoi esterni. Con il passare dei minuti i siciliani prendono coraggio e si lanciano alla ricerca del pari con un piglio totalmente diverso rispetto al primo tempo. Al 62' il Bari invoca un calcio di rigore per un contatto sospetto tra Donati e Lo Bue, ma Aureliano lascia correre. Il penalty però arriva dopo soltanto qualche minuto: Lo Bue scivolando tocca un pallone con le mani in area e il direttore di gara indica il dischetto. Della trasformazione s'incarica Caputo che spiazza Gomis e raddoppia. Il Trapani prova a reagire prima con Terlizzi e poi con Abate, ma Donnarumma è bravo in entrambe le occasioni. La partita è vibrante: Donati di testa ha la chance di portare chiudere la partita ma la palla vola alta di poco sulla traversa. Il Trapani risponde con Nadarevic ma Donnarumma si oppone. A dieci minuti dalla fine episodio che rischia di rovinare i piani del Bari: Sciaudone strattona Feola in area e Aureliano assegna un altro rigore. Sul dischetto va Mancosu per il gol che riapre la partita. L'ultimo quarto d'ora è di fuoco: il Trapani si getta all'assalto per riacciuffare il risultato. Donnarumma risponde strepitosamente sul piattone da distanza ravvicinata di Mancosu e poi si ripete su Falco. Negli ultimi 5' succede di tutto: vengono annullati due gol al Trapani, il primo a Terlizzi e il secondo a Nadarevic, entrambi per azioni viziate da fallo. Soffrendo fino all'ultimo istante il Bari strappa un successo che accresce l'autostima sebbene per Nicola ci sia ancora molto da lavorare.

il tabellino di Bari-Trapani 2-1

BARI (3-4-1-2) - Donnarumma; Camporese, Contini, Ligi; Sabelli (84' Filippini), Romizi, Donati, Defendi (79' Stevanovic); Sciaudone; Galano, Caputo. A disp.: Guarna, Gomelt, Sall, Minala, Stoian, Wolski, De Luca. All.: Nicola.

TRAPANI (4-4-2) - Gomis; Lo Bue, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato; Basso (77' Barillà), Aramu (63' Falco), Feola (89' Citro), Nadarevic; Mancosu, Abate. A disp.: Ferrara, Marcone, Daì, Caldara, Pastore, Martinelli, Zampa, Lombardi. All.: Boscaglia.

Arbitro: Aureliano
Marcatori: 32' Galano, 67' Caputo (B),
Ammoniti: Defendi, Sciaudone, Camporese (B) Lo Bue, Barillà (T)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Trapani 2-1: buona la prima per Nicola ma che sofferenza!

BariToday è in caricamento