Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Le pagelle di Frosinone-Bari: De Luca evanescente, Donati unica certezza

Altra prova opaca della 'Zanzara' mai pericoloso in zona gol. Debutto così così anche per Wolski; bene la coppia Ligi-Rossini, Donati si conferma di un'altra categoria. Mangia testardo

Giuseppe De Luca

Grande delusione per il Bari, raggiunto nel finale di gara dal Frosinone. Il pareggio tuttavia è un risultato ampiamente giusto se si guarda ai 90' disputati dai biancorossi. Troppe occasioni concesse al Frosinone al netto di quelle create e un livello di gioco ancora non soddisfacente per una squadra indicata da tutti gli addetti ai lavori come una delle pretendenti più accreditate alla promozione. 

Donnarumma 5,5: Commette un'ingenuità (non la prima purtroppo) che poteva costar cara alla squadra quando tocca il pallone con le mani fuori dalla sua area. Nel corso della gara si fa perdonare con un paio di interventi importanti, ma non brilla per sicurezza

Sabelli 5,5: Forse stanco per gli impegni con l'Under 21, non riesce a dare il consueto contributo sulla fascia destra. Dall'80' Salviato: sv

Ligi 6: Partita tutto sommato ordinata dell'ex Crotone che si distingue soprattutto per una grande chiusura su Dionisi con il risultato ancora in parità.

Rossini 6: Più attento e reattivo rispetto alle precedenti uscite, 

Calderoni 6: Prestazione senza infamia e senza lode dell'esterno di proprietà del Chievo. 

Galano 5: Oggi non si vede praticamente mai. Quando la sua luce è spenta tutta la squadra fa grande fatica in fase offensiva. Anche lui soffre un modulo che lo costringe a giocare troppo lontano dalla porta

Donati 6,5: Solito grande lavoro per il centrocampista friulano che sul finire del primo tempo si toglie la soddisfazione di portare in vantaggio i suoi con un gran tiro. Esce esausto Dal 75' Contini 5,5:  ingresso in campo disastroso, grosse responsabilità sul pari frusinate

Sciaudone 5,5: Torna dal 1' per l'assenza di Defendi, ma vuoi per il modulo che non sente suo, vuoi perché gli manca il ritmo partita non riesce ad incidere particolarmente sulla manovra biancorossa

Stevanovic 5,5: Preferito a Stoian, il serbo gioca finalmente titolare, ma a parte qualche spunto non crea pericoli degni di nota. Dal 58' Romizi 6: Solito contributo di sostanza dell'ex viola 

Wolski 5,5: Il nazionale polacco non brilla al debutto con la maglia biancorossa. Non lo aiuta di certo la posizione in campo.

De Luca 4,5: Ci si accorge della sua presenza in campo a pochi secondi dalla fine quando fallisce l'occasione del raddoppio, al quale segue il pareggio laziale. Oltre alle capigliature stravaganti da lui ci si aspetta ben altro.

Mangia 5: L'ipotesi di cambiare modulo sembra non sfiorarlo neanche da lontano, i risultati però continuano ad essere 'non soddisfacenti', per utilizzare un eufemismo.  A fine gara parla di ingenuità dei suoi ma Galano gioca troppo lontano dalla porta, nella zona nevralgica del campo non ci sono grandi idee, e De Luca sembra un corpo estraneo. 4-3-3, subito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le pagelle di Frosinone-Bari: De Luca evanescente, Donati unica certezza

BariToday è in caricamento