Sport

Serie D - Primo pareggio per i biancorossi: Bari-Turris finisce 0-0

La gara al San Nicola si conclude in parità. Occasione per Brienza a fine partita, ma il risultato non si sblocca

Un momento di Bari-Turris - Foto SSC Bari

Primo pareggio stagionale per il Bari, fermato in casa dalla Turris: 0-0 il risultato contro la formazione campana. Si interrompe la striscia di quattro successi consecutivi per i galletti. Nella prima frazione di gara grande occasione per gli ospiti sventata da Marfella, Bari più arrembante nella ripresa, anche se la migliore occasione è arrivata nel recupero con un calcio di punizione di Franco Brienza stampatosi all'incrocio dei pali. Un pizzico di delusione ma nessun dramma per i biancorossi che restano saldamente al comando della classifica del Girone D di Serie D con 13 punti, seguita da Locri e Acireale a quota 10. Prossimo impegno in trasferta a Marsala domenica 21 ottobrea alle 15.


Il tabellino di Bari-Turris 0-0

BARI (4-3-3) - Marfella, Aloisi, Di Cesare, Cacioli, D’Ignazio; Bolzoni, Hamlili, Piovanello; Neglia, Simeri, Bollino. A disp.: Siaulys (p), Mattera, Floriano, Brienza, Feola, Nannini, Liguori, Langella, Pozzebon. All.: Cornacchini.

TURRIS (4-3-3) - Casolare, Esempio, Varchetta, Di Nunzio, Auriemma, Vacca, Aliperta, Fabiano, Celiento, Longo, Cunzi. A disposizione: D’Inverno (p), Franco, Formisano, Signorelli, Leone, Guarracino, Marino, Lagnena, Messina. All.: Fabiano

Arbitro: Tchato di Aprilia

Cornacchini: "Noi meno incisivi, ma abbiamo avuto occasioni"

"La Turris è una squadra attrezzata che ha fatto la partita molto bene - ha dichiarato al termine della gara mister Cornacchini - noi siamo stati meno incisivi ma abbiamo avuto diverse occasioni soprattutto nel secondo tempo. Con l’ingresso di Brienza e Floriano siamo praticamente rimasti nella metà campo della Turris e abbiamo avuto delle chiare occasioni da gol. Abbiamo giocato contro una squadra che aveva come obiettivo quello di vincere il campionato e lì davanti ha molta qualità". "Floriano non è ancora al 100%, ma è un giocatore forte e nel momento in cui sta bene sa essere determinante; anche Ciccio non è ancora in condizione e mi ha detto che ha bisogno di lavorare ancora, molto. Detto da un calciatore della sua esperienza ha ancora più valore. Ma parliamo in ogni caso di due giocatori molto forti, che quando stanno bene possono fare la differenza e che avranno diverse occasioni per giocare". "Nel primo tempo abbiamo avuto più difficoltà, mentre nella ripresa abbiamo fatto la partita ma non siamo stati fortunatissimi. Avremmo potuto essere più scaltri e cercare qualche punizione in più visto che abbiamo dei tiratori importanti. Credo però che questo sia un punto importante, che pesa quindi sono contento ugualmente anche se dobbiamo migliorare su alcune cose come diminuire i lanci lunghi e cercare di giocare di più e meglio la palla a centrocampo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Primo pareggio per i biancorossi: Bari-Turris finisce 0-0

BariToday è in caricamento