menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tatami al Palaflorio, Bari capitale italiana del Taekwondo: al via i Campionati Nazionali

Il capoluogo pugliese ospita la kermesse in programma fino a domenica nell'arena indoor di Japigia. In gara i migliori atleti del Paese alla caccia anche di un pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Tre giorni di gare con i migliori combattenti da tutto lo Stivale pronti a darsi battaglia sul tatami del Palaflorio: da oggi a domenica Bari ospita i Campionati Italiani Senior Cinture Nere di Taekwondo e quelli nazionali di Para-Taekwondo. L'appuntamento porterà nel capoluogo pugliese i migliori esponenti italiani dell'arte marziale di origini coreane, con la prospettiva, per alcuni, di qualificarsi alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Tra loro anche il gioiellino pugliese Vito Dell’ Aquila. Il 17enne, originario di Mesagne, una delle punte di diamante della nazionale, al 12esimo posto del ranking mondiale nella categoria -58kg. Presenti, inoltre, gli azzurri Roberto Botta (-80kg), Laura Giacomini (+67kg), nonché Martina Corelli (-49 kg) e Simone Crescenzi (-63 kg), rispettivamente medaglia d’ oro e di bronzo al recente Greece Open. Tra gli emergenti anche Gabriele Caulo ed Assunta Cennamo, entrambi reduci dal bronzo conquistato alle ultime Olimpiadi giovanili, a Buenos Aires.
“Sono particolarmente contento di presentare i campionati Italiani Taekwondo 2018 - ha dichiarato l'assessore cittadino allo Sport Pietro Petruzzelli - perché rappresentano la massima manifestazione competitiva nazionale organizzata dalla Federazione, che ringrazio a nome dell’ Amministrazione per aver scelto Bari quale sede di questo attesissimo evento sportivo". “I campionati italiani Taekwondo - ha aggiunto Angelo Cito, presidente Fita - non sono una novità in Puglia perché il Taekwondo non è una novità nella nostra regione, basti pensare al testimonial più importante il campione olimpico Carlo Molfetta, autentico alfiere del Taekwondo italiano e pugliese. In questi giorni, qui a Bari, si scelgono gli atleti che rappresenteranno il Paese nelle prossime edizioni dei Giochi olimpici, dei Campionati europei e mondiali. Vedrete all’ opera quello è il futuro di questo sport, in primis il pugliese Vito Dell’ Aquila l’ atleta più in alto in classifica. Il taekwondo è lo sport che ha contribuito ad alimentare il medagliere pugliese in modo consistente e spero che continui così anche in futuro”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento