menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana-Bari 2-0: una doppietta di Ceravolo piega i galletti

Brutto tonfo dei pugliesi sul campo della Ternana: dopo un primo tempo dominato, Ceravolo sale in cattedra e regala la vittoria ai padroni di casa. Play-off più lontani

Il Bari cade in casa della Ternana: umbri vittoriosi grazie alla doppietta di Fabio Ceravolo. Entrambe le reti dei padroni di casa sono arrivate nella ripresa, dopo un primo tempo dominato dai biancorossi.

La squadra di Nicola, più volte vicina al gol nei primi 45', ha avuto due cali di tensione che alla fine sono costati il risultato finale. La Ternana, così, tra andata e ritorno mette a referto 6 punti, ottenendo il massimo con il minimo sforzo. Una brutta sconfitta che porta a 6 punti il distacco dalla zona play-off. 

LA PARTITA - Sebbene sia la Ternana ad iniziare la gara con più aggressività, è il Bari ad avere la prima occasione al minuto numero 7: Donati libera Galano al tiro ma Brignoli è bravo a restare in piedi e a negare lo spazio per la conclusione all'attaccante biancorosso. La squadra di Nicola ci riprova con una combinazione simile: Bellomo manda in porta Romizi ma l'estremo difensore umbro se la cava ancora una volta. Al 16' ci prova ancora Romizi con un tiro dalla distanza ma la sua conclusione viene respinta dal portiere avversario. Al 22' sono i padroni di casa a sfiorare il gol con Avenatti, che colpisce indisturbato di testa ma conclude alto di pochissimo. Il Bari risponde qualche minuto più tardi con un'altra occasione costruita da Galano: il foggiano serve Donati che tira ma trova la sfortunata deviazione di De Luca. La miglior chance per il Bari arriva al 31' quando Contini colpisce il palo con un tiro a volo di sinistro sugli sviluppi di un corner. Non succede più nulla fino al 45' e le seuqadre vanno a riposo sullo 0-0.

Nella ripresa la Ternana entra in campo con un piglio diverso: gli umbri sembrano soffrire meno la pressione del Bari. Nicola prova a cambiare marcia inserendo Boateng al posto di De Luca, ma a trovare il gol del vantaggio sono i padroni di casa grazie ad un pasticcio di Schiattarella: il napoletano al limite della propria area di rigore incespica sul pallone e spiana la strada a Ceravolo che indisturbato batte Guarna. I galletti provano a reagire subito con una conclusione di Bellomo ma il suo tiro termina fuori. Passano poco più di dieci minuti dal vantaggio e la Ternana trova addirittura il raddoppio: ancora Ceravolo prende palla sull'out sinistro, punta la porta, elude la marcatura di Rinaudo e conclude con un destro a giro sul secondo palo. Gol d'autore e risultato in ghiacciaia. Un Bari completamente in balia delle onde non riesce a reagire ed è costretto a piegarsi alla formazione umbra, mentre i play-off si allontanano.

>> LE PAGELLE DI TERNANA-BARI <<

Il tabellino di Ternana-Bari 2-0

TERNANA (4-3-1-2) - Brignoli; Janse, Meccariello, Bastrini, Popescu (84' Vitale); Valjent, Russo, Palumbo (56' Viola); Gavazzi; Avenatti, Ceravolo (84' Crecco). A disp.: Sala, Ferronetti, Vitale, Dianda, Bojinov, Dugandzic, Milinkovic. All.: Tesser

BARI (4-3-3) - Guarna; Schiattarella (79' Sabelli), Rinaudo, Contini, Calderoni; Donati, Romizi (76' Minala), Bellomo; Galano, Caputo, De Luca (61' Boateng). A disp.: Donnarumma, Salviato, Boateng, Benedetti, Filippini, Rada, Defendi. All.: Nicola

Arbitro: La Penna di Roma
Ammoniti: Russo, Valjent, Ceravolo (T)
Marcatori: 63', 74' Ceravolo (T)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento