menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari alla ricerca della terza vittoria di fila contro la Ternana. Liberati campo ostico

Contro l'ultima in classifica i biancorossi hanno la chance di centrare il terzo successo consecutivo. In Umbria, tuttavia, la formazione pugliese ha vinto soltanto 2 volte

Reduce da due successi pesanti di fila contro Frosinone e Cremonese, il Bari domani pomeriggio ha una ghiotta occasione per estendere la sua striscia positiva sul campo della Ternana.

Gli umbri occupano l'ultimo posto in classifica in solitaria e hanno recentemente cambiato il terzo allenatore della stagione affidandosi all'esperto Gigi De Canio per un obiettivo salvezza molto complicato. Il rendimento delle Fere racconta di 6 sconfittte nelle ultime 8 gare. La squadra di Grosso ha il dovere di andare al Liberati - campo ostico per tradizione - con l'obiettivo di tornare in Puglia con l'intera posta in palio. L'errore da evitare a tutti i costi, naturalmente, è quello di entrare in campo pensando di aver già vinto, in particolare dopo l'avvicendamento Mariani-De Canio in panchina. 

I precedenti tra Ternana e Bari

I due club si sono affrontati 39 volte nel corso della propria storia storia e i precedenti risalgono tutti ai campionati di Serie B e Serie C. Tra le due formazioni regna un grande equilibrio: 14 sono le vittorie del Bari contro i 19 pareggi e le 13 affermazioni delle fere. La musica cambia decisamente al Liberati dove in 19 confronti i galletti sono riusciti a spuntarla soltanto 2 volte a fronte di 8 pareggi e 9 sconfitte. L'ultimo precedente tra le due squadre risale al girone d'andata della stagione in corso: 3-0 al San Nicola per la squadra di Grosso.

Come arriva la Ternana

Dopo la seduta di rifinitura De Canio ha convocato 24 giocatori. Torna a disposizione il difensore centrale Rigione, al rientro dal turno di squalifica, mentre è ancora out per infortunio il portiere Bleve. Recuperato Finotto che ieri non si era allenato con il resto del gruppo. Incertezza per quanto riguarda modulo e interpreti in campo: De Canio dovrebbe ripartire dal suo 3-5-2, non troppo diverso dagli schemi adottati nelle ultime partite dai rossoverdi.

Come arriva il Bari

A Grosso, oltre al lungodegente Salzano, mancherà Floro Flores, fermato da un risentimento muscolare. Ancora esclusi dai convocati Cassani e Morleo. Torna a disposizione Cissé. Grosso dovrebbe confermare per la maggior parte la squadra vista nelle ultime due partite anche se, visto l'impegno con lo Spezia in programma martedì, non si può escludere qualche cambio. A centrocampo torna Basha: l'albanese è in ballottaggio con Petriccione (ex della sfida) per il ruolo di regista. 

Le probabili formazioni di Ternana-Bari

TERNANA (3-4-1-2) - Plizzari; Signorini, Vitiello, Valjent; Defendi, Angiulli, Paolucci, Statella; Tremolada; Montalto, Carretta. All.: De Canio 

BARI (4-3-3) - Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D'Elia; Henderson, Petriccione, Busellato; Anderson, Kozak, Galano. All.: Grosso

Arbitro: Marinelli di Tivoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento