The Color Run 2016 by United Colors of Benetton: aperte le iscrizioni per la tappa di Bari in programma sabato 14 maggio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

The Color Run sta per ripartire e, anche nel 2016, Bari sarà fra le città che ospiteranno la 5 km più allegra e colorata del pianeta. Il 14 maggio infatti ospiterà la seconda delle dieci tappe del tour 2016, che partirà da Torino il 30 aprile.

Sul sito www.thecolorrun.it sono già aperte le iscrizioni dell'unica tappa meridionale di The Color Run 2016: l'obiettivo è superare i 5000 iscritti dello scorso anno e, conoscendo il calore del capoluogo pugliese, non sarà un problema.

Anche quest'anno sarà la Fiera del Levante a fare da scenario della corsa, organizzata da RCS Sport - RCS Active Team, in cui migliaia di partecipanti vengono cosparsi da una pioggia di colori "eco friendly". Due le sole regole da osservare: partire vestiti di bianco e arrivare al traguardo completamente colorati.

La grande novità 2016 è il mood Tropicolor, che combinerà il divertimento di una corsa di 5km con i piaceri di una vacanza su un'isola tropicale. I partecipanti, inondati da colori luminosi, troveranno lungo il percorso palme ed allestimenti spettacolari e saranno piacevolmente accompagnati da una musica hawaiana… in un'atmosfera assolutamente tropicale.

Il Race Kit in dotazione a ciascun runner sarà in tema, con una nuova e coloratissima grafica Tropicolor, una nuova headband, una nuova borsa a tracolla, 2 tatuaggi, 1 busta colore e a grande richiesta una collana di fiori. Sembrerà veramente di essere in vacanza.

"Portare per il secondo anno consecutivo la corsa non competitiva più divertente in circolazione - commenta l'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli - per noi è motivo di grande soddisfazione. Infatti anche per questa edizione di The Color Run saremo gli unici a rappresentare il Mezzogiorno ed è per questo che ci aspettiamo di superare le 5.000 presenze registrate lo scorso anno. Correremo ancora una volta nell'area della Fiera e sul lungomare Starita lungo un percorso molto simile a quello del 2015, una scelta ispirata dalla bellezza di questi luoghi e dettata dalla volontà dell'amministrazione di organizzare manifestazioni sportive all'aperto in più aree della città. Anche grazie a eventi come questo, che richiamano l'attenzione e la curiosità di molti appassionati, Bari può diventare una piazza sempre più attrattiva sotto il profilo del turismo sportivo".

Torna su
BariToday è in caricamento