Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

Torrente: "Contro il Sassuolo non firmo per il pari"

Nella conferenza stampa odierna il tecnico biancorosso Torrente carica i suoi in vista della sfida alla capolista Sassuolo. Per l'allenatore campano l'obiettivo è conquistare i tre punti

Dopo il doppio successo consecutivo centrato contro Lanciano e Modena, il Bari non vuole fermarsi. Parola di Vincenzo Torrente il quale, nella conferenza stampa tenutasi in mattinata presso lo stadio San Nicola, ha suonato la carica in vista del difficilissimo match di domani che vedrà arrivare in Puglia la capolista Sassuolo.

L'ex allenatore del Gubbio, infatti, ha dichiarato candidamente che contro i neroverdi l'obiettivo dei galletti è centrare i tre punti: "Se firmerei per il pari? Assolutamente no - ha dichiarato Torrente -. Proveremo a regalare una grossa soddisfazione ai tifosi cercando di battere la capolista. Quella di domani non è sicuramente una gara normale: sappiamo che incontreremo una squadra molto forte e i ragazzi sono carichi e pronti a portare a casa il successo".

Inevitabile pensare a grandi traguardi, allora, visto che si punta al successo contro la prima della classe. Torrente, invece, non è dello stesso avviso e invita a tenere i piedi per terra: "Proveremo a vincere a prescindere da quello che è il nostro obiettivo di classifica che è e rimane quello della salvezza".

Il tecnico campano, poi, si sofferma su alcuni singoli individuando i due giocatori più talentuosi delle due compagini: Boakye e Bellomo. Sull'attaccante neroverde Torrente dice: "E' il pericolo numero uno. L'anno scorso ha fatto bene, quest'anno sta facendo benissimo: ha tutte le doti per arrivare in serie A".

Per il talentino biancorosso, invece, Torrente auspica una prossima convocazione in Under 21 sperando, inoltre, di non perderlo a gennaio: "Mi auguro che Nicola possa presto essere preso in considerazione per una convocazione nell'Under 21: sarebbe una grossa soddisfazione per noi e per il ragazzo. Se ho parlato con qualcuno della dirigenza relativamente ad una sua eventuale cessione a gennaio? No, non c'è stato nessun contatto. Ovviamente io mi auguro che ciò non accada".

Assoluto riserbo, invece, sulla formazione da opporre agli emiliani. Certamente assenti saranno, oltre ai lungodegenti Iunco, Ghezzal e Albadoro, anche Grandolfo e lo squalificato Ceppitelli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrente: "Contro il Sassuolo non firmo per il pari"

BariToday è in caricamento