menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mirco Antenucci (© SSC Bari)

Mirco Antenucci (© SSC Bari)

Vibonese-Bari 0-1: Galletti vittoriosi di misura grazie a un rigore di Antenucci

Colpo dei biancorossi che rilanciano le proprie ambizioni in ottica secondo posto: -4 dall'Avellino sconfitto sul campo della Ternana (umbri promossi in B)

Grazie a un calcio di rigore trasformato da Mirco Antenucci poco dopo la mezz'ora del primo tempo il Bari espugna il campo della Vibonese e mantiene il terzo posto.

La vittoria ottenuta al Razza, tuttavia, è importante soprattutto in virtù della sconfitta dell'Avellino sul campo della Ternana: gli umbri festeggiano la promozione in B, mentre i biancorossi si portano a -4 dagli irpini riaccendendo le proprie speranze in ottica secondo posto (diventa fondamentale lo scontro diretto in programma sabato 10 aprile al Partenio) e difendendo la terza piazza dall'assalto del Catanzaro.

Vibonese-Bari, la cronaca

8' tentativo di Spina dalla distanza, pallone alto. La risposta del Bari è affidata a un destro su calcio di punizione dai 25 metri di Mirco Antenucci, di poco alto sopra la traversa. Dopo una lunga fase di studio l'equilibrio si rompe al 32' per un fallo di  mano di Laaribi in area di rigore. Dal dischetto va Antenucci che batte Marson nonostante quest'ultimo avesse intuito. Prova a reagire la Vibonese con un destro di Cattaneo dalla media distanza facilmente controllato da Frattali. Nel finale di primo tempo occasione per Antenucci che prova il piazzato di sinistro dal limite dell'area, pallone a fil di palo. Si va al riposo con gli uomini di Carrera in vantaggio di un gol.

La ripresa inizia senza sostituzioni. Primo squillo dei biancorossi al 60' con Antenucci, tiro lento su assist di Lollo, parata semplice per Marson. Al 72' risponde l'ex Statella  che prende il pallone sull'out sinistro, converge verso il centro e tira ma non inquadra la porta. Prova ancora a rendersi pericoloso il Bari con un tiro dal limite di D'Ursi parato da Marson, bravo a rifugiarsi in angolo. È l'ultima occasione della partita del numero 11 che lascia il posto a Rolando. All'85' Antenucci spreca una grande occasione per raddoppiare: Marras trova l'imbucata per Antenucci che da solo davanti a Marson spara sul portiere riuscendo a ottenere soltanto un calcio d'angolo. Durante i minuti di recupero esordio per il giovane Mané.

Vibonese-Bari 0-1: il tabellino

VIBONESE (3-5-2): Marson; Bachini, Sciacca, Vergara; Statella, Mahrous (70' Tumbarello), Laaribi (65' Pugliese), Cattaneo, Ciotti; Spina (75' La Ragione), Parigi. All. Roselli. A disp.: Mengoni, Murati, Berardi, Falla, Di Santo, Mancino, Fomov, Schirone. All. Roselli

BARI (4-3-3): Frattali, Semenzato, Minelli, Di Cesare , Perrotta, Maita, Bianco, Lollo, Marras (90'+1 Manè), Antenucci, D’Ursi (79' Rolando). A disp.: Marfella, Fiory, Ciofani, Dargenio, Candellone, Pinto, Ferrante, Colaci, Mercurio. All. Carrera.

Arbitro: Ricci di Firenze
Assistenti: Caso - Montagnani 
IV: Ubaldi

Marcatori: 34' rig. Antenucci (B)
Note - ammoniti Laaribi (V), Di Cesare, Semenzato, Bianco (B). Recupero: 1' p.t., 2' s.t.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento