menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Stellone

Roberto Stellone

Vicenza-Bari 0-0: biancorossi fermati sul pari al Menti

Gara senza reti nonostante le chance per entrambe le squadre: palo del Vicenza con Raicevic, nella ripresa Vigorito dice due volte no a Brienza

Pareggio a reti bianche tra Vicenza e Bari: le due squadre non sono riuscite a trovare la via del goal in una partita molo combattuta dal punto di vista fisico. Eppure le occasioni per sbloccare la gara non sono mancate da entrambe le parti: nel primo tempo un palo colpito da Raicevic al netto di un paio di chance create dal Bari; nella ripresa, biancorossi più intraprendenti soprattutto con il neo-entrato Brienza due volte vicino al goal ma fermato da un ottimo Vigorito.

Con questo pareggio i galletti si portano a 4 punti in classifica in 3 gare. Al fischio finale a Stellone sarà rimasto l'amaro in bocca visti i pericoli creati dai suoi nella ripresa. Il punto rimediato, tuttavia, non è da buttare poiché tiene i biancorossi in linea con la media di 7 punti ogni 4 partite, di cui ha parlato Stellone alla vigilia della partita col Vicenza.

LA PARTITA - Inizia forte il Bari che nei primi minuti di gara impone il suo ritmo al Vicenza: al 3' Ivan va a un passo dal vantaggio al termine di un'azione confusa nell'area del Vicenza. Un paio di minuti più tardi è Fedele a tentare la conclusione dalla distanza. La risposta dei padroni di casa arriva al 6': Raicevic colpisce il palo su assist di Galano, brivido per Micai. I ritmi si abbassano: per vedere un'altra occasione bisogna aspettare il 27', quando Maniero scaglia un destro secco che termina fuori di poco dalla porta difesa da Vigorito. Al 37' il Vicenza perde Esposito in seguito ad uno scontro di gioco: al suo posto Bogdan. Nel finale altra occasione per la squadra di Lerda che con Raicevic non trova l'1-0 per un soffio. Di Galano l'ultima occasione del primo tempo, ma il suo sinistro finisce alto sopra la traversa. Si va al riposo sullo 0-0.

La ripresa inizia con il Bari nuovamente a cercare di imporre il gioco, la prima occasione però, è di marca vicentina: Zaccardo va vicino al goal con un colpo di testa, la palla però termina fuori di poco. Stellone prova a variare l'assetto offensivo inserendo Brienza per uno spento Furlan. Pochi minuti più tardi dentro anche Fedato per Castrovilli. Al 73' prima palla goal creata da Brienza: grande aggancio, palla portata sul destro con una magia e conclusione incredibilmente parata da Vigorito! All'80 è ancora il fantasista biancorosso a impegnare l'estremo difensore vicentino con un destro rasoterra: ancora un grande intervento del portiere che oggi rimpiazza Benussi. Nei 5' di recupero il Vicenza ha un'ultima occasione con Cernigoi ma la conclusione finisce alta. Al Menti finisce 0-0.

Il tabellino di Vicenza-Bari 0-0

VICENZA (4-2-3-1) - Vigorito; Zaccardo, Esposito (38' Bogdan), Adejo, D'Elia; Signori, Rizzo; Siega (74' Fabinho), Galano (87' Cernigoi), Vita; Raicevic. A disp.: Bianchi, Dani, Di Piazza, Fontanini, Orlando, Pucino, Smith, Bellomo. All.: Lerda

BARI (4-4-2) - Micai; Sabelli, Tonucci, Di Cesare, Cassani; Ivan (88' Martinho), Fedele, Valiani, Furlan (64' Brienza); Maniero, Castrovilli (71' Fedato) A disp.: Ichazo, Capradossi, Daprelà, Romizi, Basha, Monachello All.: Stellone

Arbitro: Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo.
Ammoniti: Cassani, Valiani, Sabelli, Di Cesare (B), Siega, Signori (V)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento