rotate-mobile
Volley

B1: per la Zero5 Castellana Grotte un’insidiosa trasferta in Sicilia

La formazione pugliese sarà di scena sul campo di Amando Volley a Santa Teresa di Riva

Dopo due trasferte in Campania che hanno portato utili indicazioni ma zero punti, Castellana Grotte parte per Santa Teresa di Riva (Messina). In programma sabato 13, ore 18, la gara valida per la quinta giornata del campionato nazionale di volley femminile serie B1 tra Zero5 Castellana Grotte e Farmacia Schultze Amando Volley.  Come la Zero5, anche la squadra siciliana ha vinto due gare su quattro, entrambe 3-0, una in casa con Terrasini ed una a Cerignola, ed ha perso due gare, una a Palmi ed una in casa al tiebreak con Melendugno. A parte l’imprevedibile sconfitta di Palmi, una giornata negativa può capitare a tutti, la squadra ha confermato tutto il proprio valore vincendo con Terrasini, superando il finale ai vantaggi per due set, ha poi perso al tiebreak con il forte Melendugno ed ha espugnato Cerignola.

È quindi una squadra degna di assoluto rispetto, che non regalerà nulla e quindi da affrontare a viso aperto, con concentrazione ed impegno. Sicuramente favorita, ma non sempre la squadra favorita vince. La Grotte Volley ha incontrato più volte la squadra siciliana con risultati alterni, l’ultima volta fu in casa nel campionato 19/20, poi interrotto per la pandemia. La Zero5 ottenne una sofferta vittoria al tie-break ed in quell’occasione c’erano l’allenatore ed alcune giocatrici che ritroveremo nella prossima gara, ovvero il tecnico Tonio Jimenez e le giocatrici Agostinetto, Bertiglia e Mercieca, tutti da anni a Santa Teresa.

Il tecnico Jimenez (ex nazionale spagnolo ed ex allenatore della Florens Castellana in B1 nel 2004-05) può disporre, come detto, della forte palleggiatrice Giulia Agostinetto (esperienze in A1 ed A2) e dell’opposta Benny Bertiglia, anche lei con esperienza nelle categorie superiori; al centro, oltre alla confermata ed esperta Mercieca, troviamo la prolifica Silvia Bilardi (41 punti finora) e Chiara Cecchini; in banda la top scorer di squadra Alessandra Marino (bottino attuale 49 punti), Giorgia Silotto e Nicole Ferrarini; nel ruolo di libero c’è un’altra giocatrice con tanta esperienza di serie A, Geraldina Quiligotti; completano il gruppo il libero Claudia Grillo, l’opposta Barbora Basile e la palleggiatrice Anna Amaturo. 

La presidente delle Grotte Volley, Anna Tanese, che da centrale ha avuto occasione di marcare le giocatrici più rappresentative del Santa Teresa, così si esprime: “Santa Teresa è una squadra che lotterà per le prime due posizioni play off disponendo di un organico con atlete in campo e in panchina molto valide tecnicamente ed espertissime in questa categoria. Dopo la bellissima vittoria di sabato scorso, vorremmo sfatare il tabù trasferta anche se sappiamo che sarà una trasferta molto impegnativa. Sono fiduciosa e ottimista che giocheremo la nostra gara al massimo delle nostre potenzialità, le ragazze stanno crescendo e migliorando giorno dopo giorno e ripongo fiducia in loro”. Dopo 4 giornate la classifica vede Messina in testa con 11 punti, seguono Arzano 10, San Salvatore Telesino 9, Fiamma Torrese e Melendugno 8, Santa Teresa 7, Zero5 6, Palmi 3, Cerignola 3, Terrasini 1, Catania e Cutrofiano 0. Palmi, Terrasini, Catania e Cutrofiano hanno una gara da recuperare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: per la Zero5 Castellana Grotte un’insidiosa trasferta in Sicilia

BariToday è in caricamento