rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Volley

B1: la Zero5 si inchina alla capolista, Arzano sbanca il PalaGrotte in tre set

In campo è emersa la differenza attuale tra le due squadre, con il solo terzo set in cui le pugliesi sono state in partita

Sconfitta preventivabile in casa per la Zero5 Castellana Grotte che si fa battere in tre set dall’attuale capolista del girone E della B1 di volley femminile, la Luvo Barattoli Arzano. La partita ha rispettato il pronostico. La squadra napoletana ha maggiori caratura tecnica, esperienza ed affiatamento e per le giovani Grottine è stata veramente dura contro una formazione che difende tutto ed attacca con grande efficacia. Anche loro hanno qualche punto debole ovviamente, ma serve maggiore esperienza per approfittarne e, al momento, alle ragazze della presidente Anna Tanese manca un po’ di cinismo e cattiveria agonistica. Però, e non ci stancheremo mai di ripeterlo, questa squadra è cresciuta molto e potrà solo migliorare.

Antonio Piscopo per l’Arzano schiera Palmese (15 punti, top scorer di gara) opposta ad Allasia (2), al centro Suero De Leon (5) e Passante (4), schiacciatrici De Siano (12) ed Aquino (10), libero Piscopo. Entrata Rinaldi, non entrate Bianco, Carpio, Putignano e Marra. Massimiliano Ciliberti risponde con Bazzani (5) opposta a Gulino (1), Avellini (top scorer di squadra con 8 punti) e Fino centrali, Kohler (3) e Soleti (7) schiacciatrici, Recchia Stefania libero. Entrata Rossi (1) e la nuova arrivata Penna (5), non entrate Recchia Alessandra, Equatore e Caffò. Belotti ferma per infortunio. Primi scambi e si è già sul 4-8. Gli errori della Zero5 e la concretezza dell’Arzano non aiutano.

E così si prosegue (9-16, poi 16-21) fino al 16-25 di fine set. Non sono mancate belle giocate di Avellini e Soleti. Il secondo set è un assolo della squadra ospite. 3-8, poi 7-16, 7-21 e 11-25 la micidiale progressione Arzanese. Il terzo set è stato più combattuto, forse anche per la minore pressione esercitata dall’Arzano. Comunque la Zero5 è stata sempre sotto (5-8, 11-16, 16-21, 20-25), ma almeno non ha subito passivamente.

Così coach Ciliberti a fine gara: “Rispetto a sabato scorso abbiamo sbagliato parecchio e sofferto tanto nella fase di costruzione e gestione dell’attacco. Le attaccanti devono adeguarsi al tipo di palla che arriva e giocare più con la testa, fare qualche pallonetto, giocare sulle mani del muro, senza tirare ogni volta in rete o fuori, ma per fare questo ci vuole tecnica, tempo ed esperienza, noi abbiamo la squadra più giovane del campionato e nel campo su determinate situazioni tecnico-tattiche paghiamo le conseguenze. Continuiamo a lavorare in palestra e restiamo vigili sul mercato”. Il tabellino del match:

ZERO5 CASTELLANA GROTTE-LUVO BARATTOLI ARZANO 0-3 (16-25; 11-25; 20-25)

CASTELLANA GROTTE: Koler 3, Avellini 8, Rossi 1, Soleti 7, Fino 1, Caffo 4, Recchia (L), Bazzani 5, Gulino 1. Non entrate: Equatore, Recchia. All. Ciliberti

ARZANO: De Siano 14, Piscopo V. (L), Passante 3, Aquino 10, Suero 4, Allasia 2, Palmese 15, Rinaldi. Non entrate: Marra, Carpio, Bianco, Putignano. All. Piscopo A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: la Zero5 si inchina alla capolista, Arzano sbanca il PalaGrotte in tre set

BariToday è in caricamento