rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Volley

Volley A2, Jukoski è il nuovo palleggiatore della New Mater Volley

Classe 1995, arriva dal massimo campionato spagnolo

Sarà il brasiliano Pedro Jukoski il nuovo palleggiatore della New Mater Volley Castellana Grotte per la stagione sportiva 2022/2023 e per il prossimo campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Ad annunciarlo ufficialmente i vertici societari del club gialloblù con il presidente Nino Carpinelli e il direttore sportivo Bruno De Mori.

Palleggiatore nato a Maringà, nello stato di Paranà, classe 1995 (compirà 27 anni il prossimo 24 settembre), 193 cm, Jukoski arriva dal massimo campionato spagnolo, torneo in cui ha giocato gli ultimi due anni con Barça Voleibol (nel 2020/2021) e Pamesa Teruel Voleibol (nel 2021/2022). In carriera anche delle esperienze in Francia (al Saint Quentin Volley, sempre nel 2020/2021), di nuovo in Spagna al Manacor e ancora al Teruel (nel 2019/2020 con la conquista di una Supercopa e di Copa del Rey, oltre che del titolo di miglior palleggiatore della Superliga e della coppa stessa) e in Brasile (Sesc Rio de Janeiro, Funvic de Taubatè e Volei Canoas tra le altre). Con la Nazionale del suo Paese, ha vinto nel 2015 la Pan American Cup U21 e due volte il Campionato Sudamericano, oltre a partecipare ad inizio estate ad uno stage con la Selecao di Renan dal Zotto.

Figlio d’arte di Paulao Silva (medaglia d’oro alle Olimpiadi nel 1992 con la Selecao), Pedro Jukoski (che giocherà da comunitario in virtù del doppio passaporto italiano e brasiliano) sarà così a disposizione di coach Jorge Cannestracci e andrà a formare una diagonale tutta verdeoro con il riconfermato Theo Lopes.

"Per me sarà un grande onore e piacere far parte di una società importante come è la New Mater Castellana Grotte – ha commentato lo stesso Pedro Jukoski, impegnato nella sua Florianopolis tra un po’ di vacanze e le lezioni di italiano – Non vedo l’ora di conoscere la città e i tifosi che so essere particolarmente innamorati del volley. Sono molto contento e motivato nell’iniziare questa nuova stagione e nell’iniziare a lavorare insieme a tutti i miei compagni di squadra. Ci vediamo presto in Italia".

"Su Pedro abbiamo avuto ottime referenze e abbiamo avuto modo di visionarlo diverse volte assieme allo staff tecnico – ha commentato il diesse De Mori – Chiaramente sappiamo bene che il campionato italiano sarà una nuova realtà per lui, ma confidiamo allo stesso tempo sui suoi numeri e sulla sua capacità di ambientarsi in fretta. La presenza in squadra di Theo, che ha già avuto modo lo scorso anno di scoprire Castellana e la serie A2, lo aiuterà certamente in questo percorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, Jukoski è il nuovo palleggiatore della New Mater Volley

BariToday è in caricamento