rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Volley

Una conferma ed un volto nuovo per la Castellana Grotte 2022-2023

Con Stefania Recchia e Gaia Gulino, la società pugliese è sempre più intenzionata a formare una squadra forte e motivata

Primi movimenti di mercato per la Grotte Volley Castellana per il suo quarto anno consecutivo nella serie cadetta del volley femminile nazionale. Confermata Stefania Recchia nel ruolo di libero, arriva dalla B1, ma con una fresca esperienza di A2, la giovane palleggiatrice Gaia Gulino. Partiamo dalla conferma di Stefania Recchia, promossa in prima squadra lo scorso anno, ma nella Grotte Volley da sempre. Una carriera esaltante per la diciassettenne castellanese frequentante il Liceo delle Scienze Umane: a soli 10 anni, campionessa provinciale under12, esordio in B2 ad 11 anni, poi una serie infinita di partecipazioni e titoli nelle finali giovanili di categoria. Entrata nel giro della prima squadra, non ne è più uscita, a parte un solo anno, nel 18-19, per una importante esperienza da libero titolare in serie C.

Non posso che essere felice di essere considerata un punto fermo nella squadra”, dichiara l’atleta, “ho sempre detto che il mio attaccamento alla maglia è forte e non posso che ringraziare la società che continua a credere in me e spero di non deludere. Lo scorso anno è stato veramente difficile, con i vari infortuni che hanno tanto penalizzato la squadra, così come le varie partite rinviate. Penso che per vivere al meglio le varie difficoltà di una squadra il miglior modo è quello di rimanere unite, aiutarci e sostenerci a vicenda. Vista la mia età, continuerò anche a giocare nel settore giovanile perché è sempre una grande emozione. Quest’anno abbiamo ottenuto ottimi risultati grazie al valore del gruppo e nonostante le mille difficoltà che si sono presentate. Il nostro settore giovanile è sempre in crescita e speriamo che l’anno prossimo arrivino altre soddisfazioni e titoli”.

La palleggiatrice Gaia Gulino, siciliana di Bronte (Catania), iscritta alla facoltà di ingegneria gestionale, ha solo 20 anni (è del gennaio 2002, alta 179 cm), ma ha già maturato esperienze in B2, in B1 ed anche in A2. Ha mosso i primi passi nel volley della sua città ed ha esordito in B2 a soli 15 anni nella Pallavolo Sicilia con la quale ha disputato finali nazionali under 16 e 18, oltre a partecipare nella rappresentativa siciliana al Trofeo delle regioni. Nel ’19 è approdata nelle Marche in B2 con la Volley Angels di Porto Sant’Elpidio dove ha giocato per 3 anni. Lo scorso anno il grande passo verso l’A2 nella sua regione a Modica come seconda palleggiatrice, ma dopo solo 5 giornate è ritornata nella sua ex squadra, approdata in B1, non resistendo al richiamo del campo e delle sue ex compagne.

E quest’anno, eccola con Grotte: “Quando ho ricevuto la chiamata del Castellana non ho esitato molto”, dichiara la giovane palleggiatrice, “sono rimasta colpita dalla serietà della società che mi ha fortemente voluta e dall’opportunità a me data. Ho conosciuto Castellana da avversaria. Mi sono spesso ritrovata a giocarci contro e mi ricordo del caloroso pubblico pugliese presente al palazzetto. Per questa stagione spero di crescere individualmente e come squadra, ma soprattutto di raggiungere obiettivi importanti”. In fase di conclusione le trattative per un’ulteriore conferma ed un'altra nuova giocatrice, sempre nell’ottica della costruzione di una squadra giovane e motivata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una conferma ed un volto nuovo per la Castellana Grotte 2022-2023

BariToday è in caricamento