rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Volley

L'Indeco Molfetta sbanca il Palagrotte: 3-0 alla Materdomini

Superba prova dell’Indeco Molfetta che conquista la prima vittoria lontano dal PalaPoli e supera la Materdomini Castellana anche in classifica, portandosi adesso a 7 punti.

Superba prova dell’Indeco Molfetta che conquista la prima vittoria lontano dal PalaPoli e supera la Materdomini Castellana anche in classifica, portandosi adesso a 7 punti.

Prova maiuscola degli uomini di mister Castellaneta in ogni fondamentale: i biancorossi si impongono in tre set e sono superiori al servizio (sette ace di cui tre di Fiorillo e Lorusso contro i due totali dei locali), a muro (otto block di cui tre per Paradiso e Bernardi), in attacco con il 57% di squadra, frutto di una prova maiuscola di Paradiso (chiude il match con l’83% in attacco) e di tutti gli attaccanti di palla alta, ispirati da Bernardi.

Castellaneta deve rinunciare a Pisani per un fastidio avvertito nel riscaldamento e schiera Bernardi in regia, con Fiorillo opposto; di banda Lorusso e Del Vecchio, al centro Tritto e Paradiso. Libero Utro. Leoni risponde con Alessio Susco in regia e Cofano opposto, Buffo e Guadagnini di banda, Ciccolella e Balestra al centro; libero Susco.

Inizio di primo parziale sontuoso per Lorusso: suo il primo punto e l’ace del 3-6 che vale il primo allungo. Del Vecchio fa sentire la sua esperienza (10-6), ma la Materdomini risponde presente con Cofano (10-12) che poi attacca out (14-18). Fiorillo fa male al servizio per l'incomprensione Mater (16-21). Il muro di Lorusso (16-22), il lungolinea di Fiorillo (17-23) e il diagonale dell'opposto biancorosso mettono il sigillo sul primo parziale: 18-25 Indeco.

Il muro di Guadagnini su Fiorillo inaugura la seconda frazione di gioco, poi Cofano pesca il jolly dalla battuta (3-1), con Fiorillo che prima pareggia, poi sorpassa la Mater dai nove metri: 3-4. Ancora un servizio di vincente e l'Indeco allunga con Lorusso (6-4) e il muro di Bernardi (7-4) e Paradiso (8-4) che costringono la Mater a riorganizzare le idee. Del vecchio è murato da Ciccolella (8-11), poi l'Indeco dilaga con mister Leoni costretto a chiamare time-out dopo l'attacco di Lorusso: 11-18. Al rientro in campo Bernardi mura Simone Lorusso (19-11), Paradiso beffa la difesa locale (23-13), Cofano attacca out e consegna il secondo parziale all'Indeco: 14-25.

L'equilibrio della terza frazione è rotto dall'attacco di Fiorillo (6-4), dal muro di Tritto su Cofano (7-5) e dal delizioso pallonetto di Fiorillo: 8-5. Tritto dai nove metri trova il jolly vincente (13-7). La Mater torna in partita con l'attacco del 6 (15-13). Del Vecchio porta i suoi alla distanza di sicurezza (18-14). Cappelluti fa l'esordio in B rilevando Tritto. Fiorillo dai nove metri fa malissimo (22-17). L'errore di Balestra al servizio consegna set e match ai biancorossi: 25-20.

Adesso i biancorossi sono attesi da altre due insidiose trasferte. Sabato 20 novembre si gioca al PalaFlorio contro Bari; il weekend successivo contro Gioia del Colle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Indeco Molfetta sbanca il Palagrotte: 3-0 alla Materdomini

BariToday è in caricamento