Martedì, 28 Settembre 2021
Volley

Serie B1, entra nel vivo la preparazione di Castellana Grotte

Dal 17 settembre cominceranno diversi allenamenti congiunti insieme ad altre squadre pugliesi: a ottobre l'esordio in campionato

Ricchissimo il programma degli allenamenti congiunti predisposto della Zero5 Castellana Grotte in vista dell’imminente inizio (16 ottobre a San Salvatore Telesino) del campionato nazionale di serie B1 femminile. “A poco più di 15 giorni dall'inizio”, spiega il direttore generale Vincenzo Mastropasqua, “la preparazione procede molto bene. Abbiamo un bel gruppo di ragazze che lavorano molto. Ovviamente in questa fase di preparazione le atlete risentono del lungo periodo di fermo, ma sicuramente nelle prossime settimane inizieremo a vedere il reale valore della squadra e la sua potenzialità. Dal 17 settembre inizieremo una lunga serie di allenamenti congiunti con Bisceglie, Melendugno, Fasano, Trani e Bari. Per noi saranno test importantissimi e serviranno anche a creare l’affiatamento ed affinare i meccanismi di squadra”.

Le stringenti normative anti pandemia rendono molto complicata l’organizzazione delle partite amichevoli con controlli del pubblico, arbitri, eccetera, e quindi si preferisce organizzare allenamenti congiunti che non hanno la competitività delle amichevoli tradizionali, ma consentono ai tecnici di testare efficacemente le rispettive formazioni e le tattiche di gioco senza l’assillo del risultato. Come dichiarato da Vincenzo Mastropasqua, i primi tre allenamenti congiunti saranno effettuati al Palagrotte il 17, 18 e 21 settembre rispettivamente con Bisceglie (B2), Melendugno (B1) e Fasano (B2), quindi tre fuori casa il 22, 24 e 25 a campi invertiti. Seguiranno allenamenti con Bari e Trani, entrambe B2, il 29 e 30 a Castellana e poi il 2 a Trani ed il 9 a Bari.

La compagine più impegnativa è senza dubbio quella del Melendugno e non solo per la pari categoria. La neopromossa squadra leccese sarà avversaria in campionato ed ha allestito un’ottima formazione con l’obiettivo della promozione nella seconda serie nazionale. Fasano e Bisceglie sono entrambe neopromosse in B2 ma ben attrezzate, mentre Bari e Trani con la loro storia pluridecennale, suscitano ricordi straordinari tra i tifosi meno giovani. Mitiche le sfide degli anni ’90 ed ancor oggi alcune di quelle atlete sono impegnate con successo in ruoli dirigenziali e tecnici. 

Come Rosa Ricci, head coach della Primadonna Bari di Palma Monitillo e Paola Cesario o come Ida Taurisano, allenatrice del Melendugno. L’ex giocatrice brindisina è stata per anni ai vertici del volley nazionale, ha giocato a Castellana prima come avversaria negli anni 92-94 in A2 nell’Aquila Azzurra Trani, poi nel Brindisi in B1 e quindi come protagonista della promozione dalla B1 alla serie A della Florens Castellana nel 2006. Categoria poi mantenuta fino al 2011. E nel Melendugno militano anche due atlete della recente storia della Grotte Volley, Adriana Kostadinova, protagonista della storica promozione in B1 e Joneda Alikaj, a Castellana nella scorsa stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B1, entra nel vivo la preparazione di Castellana Grotte

BariToday è in caricamento