rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Volley

Tutti in campo. Il preparatore atletico Polignano: “Dopo una lunga pausa stesse emozioni dell’esordio”

Riparte la serie B, ripartono i campionati giovanili. Il preparatore atletico Polignano dice la sua

Al via la stagione sportiva 2022 per la Materdominivolley.it Castellana Grotte, società impegnata nella valorizzazione del settore giovanile maschile, verso le prime partite agonistiche in programma in questo fine settimana.

Dopo la sospensione precauzionale, causa COVID, imposta dalla FIPAV, ad inizio anno, si riprende finalmente a giocare con tutti i campionati di ogni ordine e grado a circa cinquanta giorni dall’ultima gara ufficiale disputata lo scorso 19 Dicembre (contro Mesagne in serie C).

Si ricomincia, quindi, con una lunga serie di partite, già sabato 12 Febbraio c’è, infatti, il doppio appuntamento: alle ore 17 con il derby di serie C contro la New Mater (gara valida per la decima giornata di campionato) mentre alle ore 19 la selezione U19 scende in campo a Molfetta per la 16esima di campionato di serie B (da recuperare, invece, le partite dalla 11esima a seguire).

Il club presieduto da Michele Miccolis si approccia a questa lunga serie di incontri con l’entusiasmo dell’esordio sportivo, d’altronde, queste settimane di pausa sono state vissute con allenamenti mirati e protocolli personalizzati. “In questi giorni – commenta Angelo Polignano preparatore atletico dell’Academy gialloblu – ci siamo dedicati ad un intenso programma di allenamento concentrato sul recupero fisico di alcuni ragazzi e sul potenziamento atletico di tutto il gruppo in vista di una girandola di incontri che a partire dal weekend vedrà i vari gruppi U17 ed U19 scendere in campo a distanza ravvicinata, considerando, peraltro, il doppio impegno: giovanile e di categoria. C’è tanto entusiasmo nel gruppo – prosegue il 37enne Polignano al quarto anno con la Mater – è credo che non mancherà anche quella sana emozione del debutto. Siamo certi che in campo si vedranno degli ottimi risultati in termini di crescita tecnica e fisica. Conosco benissimo tutti i ragazzi, soprattutto, la classe U19 che praticamente ho cresciuto dall’U14 atleticamente parlando .Infine – conclude il preparatore fisico di Putignano – anche noi dello staff tecnico viviamo questa fase con particolare attenzione proprio per la passione che mettiamo nel nostro lavoro che incide direttamente sulla fisicità acerba di giovani che va seguita e costruita in lunghi e particolareggiati progetti di sviluppo, una sfida, a mio parere, molto più interessante rispetto al lavoro somministrato ad atleti maturi a cui si applicano protocolli di lavoro notevolmente differenti perché basati sulla stagionalità della perfomance”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti in campo. Il preparatore atletico Polignano: “Dopo una lunga pausa stesse emozioni dell’esordio”

BariToday è in caricamento