Successo per il primo appuntamento del mercato straordinario del consorzio Mercatincitta’ di domenica scorsa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Fissate dal Comune di Bisceglie, d’intesa con il Consorzio Mercantiincittà, il Comitato Bisceglie Viva e Confcommercio Bisceglie, le aperture straordinarie del mese di Dicembre hanno preso il via domenica 2 dicembre Abbiamo intervistato alcuni commercianti ambulanti che soddisfatti per l’afflusso di gente in questa prima apertura domenicale, apprezzano lo sforzo delle associazioni di categoria che rendono possibili queste iniziative. “I mercati - spiega Mauro Abbascià - sono per noi un presidio economico e sociale da valorizzare, rappresentano un luogo di vita dove i cittadini possono fare degli acquisti supportando gli operatori locali che hanno una possibilità in più di lavoro, e dove ci si può incontrare e stare insieme.” “Queste iniziative valorizzano il territorio e incentivano i cittadini a restare in città, senza dover andare nei centri commerciali per lo shopping natalizio – aggiunge Mauro Dell’Olio.” “In questi anni - conclude Andrea Todisco - abbiamo cercato di stimolare il più possibile le aperture straordinarie dei mercati, proprio perché vorremmo che questa fosse una reale occasione di incontro commerciale da un lato e sociale dall’altro per tutta la città. Un ringraziamento particolare da parte di tutti gli ambulanti all’amministrazione comunale biscegliese per il sostegno a queste iniziative, rispetto ad altre città dove le amministrazioni non sono affatto favorevoli”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento