“Tradizioni e novità”. A Bitritto i premi Unvs

Premio atleta dell'anno 2015 alla canoista Ilaria Nitti (Cus Bari) e il “Filippo Nitti” a Pantaleo Longo (Torino calcio). Appuntamento con “incontri di sport” venerdì 22 alle 18 nella sala Castello del Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

COMUNICATO STAMPA

Tradizioni e Novità”: s'intitola così il prossimo appuntamento di “Incontri di Sport”, evento organizzato dall'Unione Nazionale Veterani dello Sport sezione “Francesco Martino” di Bari, in sinergia con l'Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo, sezione “Ugo Stecchi”. Si svolgerà venerdì 22 gennaio alle ore 18 nella Sala Castello del Comune di Bitritto. Verranno consegnati importanti riconoscimenti.

ATLETA DELL'ANNO UNVS 2015 - A riceverlo sarà la canoista barese Ilaria Nitti. Diciotto anni, tesserata con il Cus Bari e studentessa al quinto anno al liceo scientifico “Scacchi”, nel luglio scorso ha partecipato ai Campionati Europei di Maratona a Bohinj, in Slovenia, con la nazionale italiana di canoa e kayak, unica atleta meridionale. Ha iniziato a praticare la disciplina della canoa nel 2012 e in soli tre anni ha collezionato vari titoli nazionali, oltre ad affermarsi in ambito regionale nella specialità “canoa canadese” equipaggio singolo, categoria junior.

PREMIO “FILIPPO NITTI” - Giunto alla 3ª edizione, verrà consegnato a Pantaleo Longo, barese, 39 anni, da sei segretario generale del Torino Calcio (e in precedenza alla Lazio). Avvocato esperto in diritto sportivo internazionale, su di lui è caduta la scelta della dirigenza Unvs in sintonia con il comitato pugliese della Figc Puglia, presieduto da Vito Tisci, dirigente nazionale dei Veterani.

ALTRI PREMI - Premio fedeltà Unvs a Lorenzo Campanella, Matteo D'Iasio, Giovanni Forte, Antonio Caricato, Bruno D'Ambrosio, Antonio Costa, Michelangelo Maggi e Vincenzo Mirizzi. L'allenatore internazionale di hockey su pista Nino Caricato riceverà la “Targa Ansmes”, quale stellato di lungo corso. Nel corso della serata andranno in onda dei video tra cui quello dedicato al Bari Calcio dell'indimenticato segretario generale Filippo Nitti, illustrato da Gianni Antonucci, storico del Bari.

Alla serata di sport e premiazioni, che sarà condotta dal duo Cristina Maremonti-Enzo Tamborra e introdotta dall'intervento della psicologa Angela Lacalamita, hanno assicurato la partecipazione Elio Sannicandro, presidente Coni Puglia, Giuseppe Giulitto, sindaco di Bitritto, insieme all'assessore dello Sport Antonello Conicella. Apertura affidata all'intervento della psicologa. La manifestazione si avvale del patrocinio di Coni Puglia e Comune di Bitritto.

Torna su
BariToday è in caricamento