michele

michele

Rank 11.0 punti

Iscritto martedì, 8 ottobre 2019

Torre Quetta, che desolazione

Ho sentito che hanno riaperto la spiaggia di Torre Quetta. Dai, andiamo a farci una passeggiata vicino al mare. Arrivo intorno alle 20:00, biglietto di due euro all'ingresso e comunicazione [...]

Degrado al giardino Michele Campione

"Che l'inciviltà di una certa fetta di baresi sia conclamata, è cosa certa ma in quel giardino il comune di Bari ha concesso una struttura pubblica ad un privato per realizzarci un bar con tanto di tavolini e sedie. Dato che questo giardino non è molto grande, è così difficile concepire di chiedere/obbligare il gestore del predetto bar ad effettuare una pulizia del luogo almeno settimanalmente considerato che è anche nel suo interesse lavorare in un luogo pulito ?"

1 commenti

Park&Ride lungomare, "illuminazione pubblica. Infinite segnalazioni fatte al centralino della Municipale. Non cambia nulla"

"Quella dell'illuminazione della città di Bari è una storia alquanto peculiare. Da una parte si fanno grandi annunci per aver sostituito migliaia di corpi lampada con lampade al sodio ad altra pressione ( quelle a luce giallo oro ) con più efficienti corpi lampada a led ma dall'altra parte non si fa manutenzione sugli impianti esistenti. A Bari ci sono situazioni riguardanti strade ( mica tanto nascoste o periferiche ), giardini, Torre Quetta e non ultimo, tutto il lungomare di Bari, dove ci sono molte lampade ormai spente o talmente esaurite che si accendono ormai in modo simbolico. Sembra che le classiche lampade non vengano più sostituite in attesa, forse, che si delinei un nuovo progetto per trasformarle tutte a led. Nell'attesa ( lunga attesa) che si fà ? Altro discorso sono i semafori ( molti spacciati per intelligenti ma che di intelligente hanno poco ). Quelli che hanno lampade a led emettono una fortissima luce che se di giorno và benissimo perché è difficile comprendere con il sole se un semaforo è rosso o verde, di notte accecano gli automobilisti potendo rendere invisibile un pedone o altro ad un incrocio. Per lo " scienziato " che ha concepito questi semafori, era tanto difficile prevedere un sensore di luce che al calare delle tenebre riducesse l'intensità della luce emessa dalle lampade semaforiche rispetto a quella emessa durante il giorno ? Mi chiedo come facciano ad omologarli questi semafori !!!"

1 commenti

Via Pappacena, il parcheggio abbandonato è una discarica

"Sig. Cristiano, nessuno usa quel parcheggio come discarica. I rifiuti presenti sono stati trasportati dal vento nel corso degli anni. Certo, si tratta sempre di rifiuti lasciati per strada dai cittadini baresi che per questo aspetto barbaro, brillano in modo molto evidente. Quel parcheggio interrato, è in attesa di una apertura da parte del Comune di Bari da ormai molti anni nonostante le ripetute p@#?*%$esse del Sig. Sindaco di un'apertura imminente ( probabilmente per il Sig. Sindaco, la parola " imminente " signi@#?*%$ molti anni ma noi ci ostiniamo a darne un signi@#?*%$to diverso )"

2 commenti

Passeggiata al mare

E' domenica mattina ed è una bella e calda giornata di metà giugno. Ci facciamo una bella passeggiata una passeggiata davanti al mare ? Dai, andiamo. Io e mia moglie lasciamo l'auto appena [...]

Bidoni Amiu "educati"

Qualcuno dell'Amiu vuole spiegare a questi bidoni come si attraversa la strada ? Sono da tempo sulle strisce pedonali ma... non si decidono ad attraversare. Bari, via Matarrese angolo via [...]

Degrado al giardino Michele Campione

"Che l'inciviltà di una certa fetta di baresi sia conclamata, è cosa certa ma in quel giardino il comune di Bari ha concesso una struttura pubblica ad un privato per realizzarci un bar con tanto di tavolini e sedie. Dato che questo giardino non è molto grande, è così difficile concepire di chiedere/obbligare il gestore del predetto bar ad effettuare una pulizia del luogo almeno settimanalmente considerato che è anche nel suo interesse lavorare in un luogo pulito ?"

1 commenti

Park&Ride lungomare, "illuminazione pubblica. Infinite segnalazioni fatte al centralino della Municipale. Non cambia nulla"

"Quella dell'illuminazione della città di Bari è una storia alquanto peculiare. Da una parte si fanno grandi annunci per aver sostituito migliaia di corpi lampada con lampade al sodio ad altra pressione ( quelle a luce giallo oro ) con più efficienti corpi lampada a led ma dall'altra parte non si fa manutenzione sugli impianti esistenti. A Bari ci sono situazioni riguardanti strade ( mica tanto nascoste o periferiche ), giardini, Torre Quetta e non ultimo, tutto il lungomare di Bari, dove ci sono molte lampade ormai spente o talmente esaurite che si accendono ormai in modo simbolico. Sembra che le classiche lampade non vengano più sostituite in attesa, forse, che si delinei un nuovo progetto per trasformarle tutte a led. Nell'attesa ( lunga attesa) che si fà ? Altro discorso sono i semafori ( molti spacciati per intelligenti ma che di intelligente hanno poco ). Quelli che hanno lampade a led emettono una fortissima luce che se di giorno và benissimo perché è difficile comprendere con il sole se un semaforo è rosso o verde, di notte accecano gli automobilisti potendo rendere invisibile un pedone o altro ad un incrocio. Per lo " scienziato " che ha concepito questi semafori, era tanto difficile prevedere un sensore di luce che al calare delle tenebre riducesse l'intensità della luce emessa dalle lampade semaforiche rispetto a quella emessa durante il giorno ? Mi chiedo come facciano ad omologarli questi semafori !!!"

1 commenti

Via Pappacena, il parcheggio abbandonato è una discarica

"Sig. Cristiano, nessuno usa quel parcheggio come discarica. I rifiuti presenti sono stati trasportati dal vento nel corso degli anni. Certo, si tratta sempre di rifiuti lasciati per strada dai cittadini baresi che per questo aspetto barbaro, brillano in modo molto evidente. Quel parcheggio interrato, è in attesa di una apertura da parte del Comune di Bari da ormai molti anni nonostante le ripetute p@#?*%$esse del Sig. Sindaco di un'apertura imminente ( probabilmente per il Sig. Sindaco, la parola " imminente " signi@#?*%$ molti anni ma noi ci ostiniamo a darne un signi@#?*%$to diverso )"

2 commenti
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
BariToday è in caricamento