Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Malagutti fa tappa a Bari con la 'Camminata italiana': "Bisogna discutere sui grandi problemi della società"

 

"Fermiamoci un attimo e riflettiamo". Una frase entrata ormai nel nostro quotidiano, che lo psicologo 63enne Giovanni Malagutti ha voluto stravolgere: "Perché non discutere dei grandi temi camminando; incontrando e confrontandosi con le persone lungo il cammino?". Nasce così la 'Camminata italiana', il progetto partito il 24 aprile, che porta Malagutti a percorrere quotidianamente 40-50 chilometri da nord a sud della Penisola, lanciando nuovi spunti di riflessione. Un maratona per salute e diritti: fa tappa a Bari la 'Camminata italiana' di Malagutti

La tappa barese della 'Camminata italiana'

Promuovere il benessere della persona secondo le politiche europee in materia di salute, favorire la diffusione del concetto di attività fisica e sport come strumenti fondamentali di crescita personale e collettiva, sollecitare la riflessione su temi universali come fenomeni migratori e difesa dei diritti dei più piccoli. Sono questi gli obiettivi che Malagutti con la sua onlus, la Fondazione Malagutti, vuole raggiungere con la particolare iniziativa, che il 24 aprile ha fatto tappa a Bari.

Ospitato dal sindaco di Bari, Antonio Decaro, e dall'assessore al Welfare, Francesca Bottalico, lo psicologo ha spiegato a Palazzo di Città come è nato il progetto della 'Camminata italiana', che si concluderà a Mantova il 3 giugno. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare l'iniziativa.
 

Potrebbe interessarti: https://www.baritoday.it/attualita/camminata-italiana-malagutti-tappa-bari-24-aprile.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento