VIDEO | In bici tra ghiaia, sterrato e rampe: il ciclocross sbarca a Torre Quetta

Dalle due ruote 'motorizzate' alle due ruote a pedali: non temono di affrontare sterrati, curve a gomito e percorsi con la ghiaia. Non sono mancate le emozioni questa domenica a Torre Quetta, la famosa spiaggia cittadina che domenica scorsa si è trasformata per un giorno in un circuito da cross. A competere nel decimo trofeo Città di Bari - organizzato dalla scuola di ciclismo Franco Ballerini -  erano però esperti ciclisti, attirati dall'adrenalina di provare un percorso ben più complesso di quello asfaltato.

IMG_0554-2

Il percorso

Il percorso è stato disegnato dal pluricampione italiano Maurizio Carrer del team Eurobike Corato, che spesso collabora in sinergia con la scuola di ciclismo di Pino Marzano. Si dipanava interamente nell’area attrezzata di torre Quetta, una località tanto cara ai baresi nei mesi estivi, impreziosita da una
piacevole ciclabile di 800 metri. Caratterizzato da un fondo prettamente erboso, con collinette e tratti tecnici in corrispondenza della pineta, ha visto l’assoluta novità di un tratto di 50 metri in ghiaia da affrontare in prossimità del bagnasciuga, seguito da una rampa di cinque scalini.

ciclocross-2

Si parla di

Video popolari

VIDEO | In bici tra ghiaia, sterrato e rampe: il ciclocross sbarca a Torre Quetta

BariToday è in caricamento