rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Nascondeva la marijuana nel paraurti, finanzieri arrestano un trafficante al porto

Tre chili e mezzo di sostanza stupefacente rinvenuta, avvolta in pannelli di piombo per evitare di far scattare gli scanner. Indagini in corso per individuare eventuali

Un doppiofondo dietro il paraurti posteriore dell'auto e droga avvolta in pannelli di piombo: aveva escogitato tutto alla perfezione un albanese, che stava tentando di importare in città 3,5 chilogrammi di marijuana. A smascherare il nascondiglio sono stati i finanzieri del Gruppo Bari durante un controllo congiunto con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Il veicolo era sceso da un traghetto proveniente dall'Albania e l'uso dei pannelli in piombo aveva lo scopo di schermare la droga dagli scanner ai controlli. Una volta scoperto, l'uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Bari. Sono attualmente in corso le indagini per scoprire eventuali complici nel traffico illecito di stupefacenti. Ipotesi al vaglio dei finanzieri visto il nuovo metodo utilizzato per sviare i controlli con gli scanner. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Nascondeva la marijuana nel paraurti, finanzieri arrestano un trafficante al porto

BariToday è in caricamento