Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Dieci 'boom' e poi tutti per terra, in largo Giannella il flash mob contro le sonde petrolifere: "Danneggiano i cetacei"

 

Dieci 'boom' si propagano dal megafono, poi le persone cadono per terra, a rappresentare la fauna marina pugliese - soprattutto i cetacei - danneggiata dalle sonde 'Air gun', usate per ricercare le aree adatte alle trivellazioni petrolifere sui fondali del mar Adriatico. È l'originale flashmob che ha coinvolto circa 50 volontari di diverse associazioni ambientaliste (tra cui Greenpeace, Sea Shepherd, comitato Acqua bene comune) e del coordinamento No Triv Terra di Bari, riunitisi nel pomeriggio in largo Giannella a Bari.

Un'azione di protesta che non ha mancato di attirare i passanti, arrivati in centro per godersi il sole e le temperature miti di questa domenica primaverile. La manifestazione si è svolta in altre sette città italiane - Rimini, Ancona, S.Benedetto del Tronto, Giulianova, Pescara, Vasto e Termoli - dove l'attenzione alle trivellazioni in mare rimane alta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento