Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Valenzano, sterpaglie e rifiuti a fuoco sulla via Francigena: "Area mai bonificata"

 

Un vasto incendio che dai campi di Valenzano si sta estendendo su tutta via di Ognissanti, un percorso nato in epoca medievale con la via Francigena, che collega Valenzano e Capurso. Prosegue il dramma dei roghi di rifiuti in aperta campagna nel Barese, dopo l'ultimo segnalazione tra Carbonara e Santa Rita del 15 maggio. Questa volta ci troviamo a pochi passi dalla storica chiesa Ognissanti di Cuti, dove i visitatori hanno trovato la sgradevole sorpresa: a causa del vento le fiamme hanno raggiunto un fronte di quasi 200 metri e senza l'intervento tempestivo dei vigili del fuoco, il danno rischia di crescere con il passare del tempo.

"Mancano i controlli in una via storica"

"Via di Ognissanti è percorsa ogni giorno da decine di runner, turisti che vogliono riscoprire le vestigia e famiglie con passeggini - spiega Angelo, residente di Ceglie che ha segnalato l'incendio ai pompieri - ma i terreni con i rifiuti non vengono ancora bonificati. E così ogni volta nasce un nuovo rogo. Servirebbe maggiore controllo, ancora di più in una strada storica come questa". Tante sono infatti le discariche a cielo aperto che si formano ai lati della via Francigena, che rischiano di trasformarsi in roghi pericolosi per la salute dei presenti e per l'ambiente. WhatsApp Image 2018-05-20 at 11.41.32-2

Intanto si attende che l'intervento dei pompieri possa bloccare una tragedia peggiore, anche se ci potrebbe volere un po': "Tutte le autobotti sono occupate al momento" si è sentito rispondere il residente dopo aver chiamato al 115.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento