We love the sea: il cleaning up della spiaggia cittadina barese promosso dai ragazzi del Rotaract Club Bari Agorà è stato svolto in contemporanea dal Rotaract Club De Santos Porto a Praia do Canal 5 in Brasile

Il service storico promosso ogni anno dai ragazzi del Rotaract Club Bari Agorà e dalla Surfrider Foundation, oramai giunto alla sua quarta edizione, ha avuto il suo seguito a Santos in Brasile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Tutti armati di guanti e buona volontà, come sempre questo lo slogan promosso dai ragazzi del Rotaract Club Bari Agorà che continuano il loro progetto “We Love The Sea” nel capoluogo pugliese con la Surfrider Foundation, quale organizzazione ambientale no-profit statunitense che opera per la protezione e la salvaguardia degli oceani, delle onde e delle spiagge del mondo. Questa volta il storico promosso ogni anno dai ragazzi del Rotaract Club Bari Agorà, oramai giunto alla sua quarta edizione, ha avuto il suo seguito a Santos in Brasile. Ed, infatti, il Rotaract Club de Santos Porto ha svolto in contemporanea il medesimo service a Praia do Canal 5 in Brasile. Al termine della giornata, i volontari, nel corso del cleaning up, hanno mostrato ai partecipanti come piccole disattenzioni nella vita di tutti i giorni possano contribuire anche – drammaticamente - all’inquinamento dei mari e con essi tutto ciò che ne consegue sulla catena alimentare marina e di conseguenza sulla filiera del pescato.

Torna su
BariToday è in caricamento