Altamura Altamura

Inchiesta Altamura, scarcerato il maresciallo Loiudice

Il Il Riesame ha dichiarato l'inefficacia degli arresti domiciliari per il comandante della stazione dei carabinieri di Altamura. La Procura non avrebbe inviato in tempo i documenti necessari a valutare la presenza dei gravi indizi di colpevolezza

A quasi un mese dall'arresto, avvenuto lo scorso 6 dicembre, il maresciallo dei carabinieri Nicola Loiudice torna libero. La decisione è stata presa dal Tribunale del Riesame che ha dichiarato l'inefficacia degli arresti domiciliari per il comandante della stazione di Altamura, coinvolto in un'inchiesta della Direzione Investigativa Antimafia su presunti intrecci tra politica e clan mafiosi nei centri murgiana. Il "Tribunale della Libertà" si è limitato a dichiarare l'inefficacia del provvedimento cautelare, non avendo potuto giudicare nel merito i gravi indizi di colpevolezza e le esigenze cautelari. La Procura infatti, secondo quanto si è appreso, non avrebbe inviato per tempo ai giudici del Riesame i documenti che avrebbero dimostrato la colpevolezza dell'indagato.

Il maresciallo Loiudice è accusato di favoreggiamento personale nei confronti del defunto boss di Altamura Bartolo Dambrosio. In particolare, Loiudice avrebbe omesso di segnalare che Dambrosio non ottemperava regolarmente all'obbligo di firma cui era sottoposto, e in un caso avrebbe addirittura attestato per iscritto la buona condotta del pregiudicato. La Procura però, non avrebbe inviato al Riesame i registri su cui il boss avrebbe dovuto firmare e che, secondo l'accusa, dimostrerebbero la colpevolezza del maresciallo Logiudice.

Insieme a Loiudice, indagato con la stessa accusa anche il maresciallo Massimo Carotenuto, per il quale l'accusa aveva chiesto l'interdizione dalla professione. La richiesta era stata tuttavia respinta dal gip al termine dell'interrogatorio di garanzia nel corso del quale Carotenuto aveva respinto qualsiasi addebito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Altamura, scarcerato il maresciallo Loiudice

BariToday è in caricamento