Altamura

Altamura-Matera: una sfida per scegliere il pane più buono

Una competizione tra due modi di panificare abbastanza simili ma che producono prodotti differenti e da sempre ci si chiede: "Ma è più buono il pane di Altamura o quello di Matera?"

“Il pane di Matera è zero rispetto a quello di Altamura” e di tutta risposta i lucani dicono: “il pane di Altamura? E’ tutto un bluff!”. Da questa secolare controversia tra le due città murgiane confinanti è nata l’iniziativa promossa dalle associazioni  ALT, Le Vie del Pane e Gli Amici del Fungo Cardoncello che si è conclusa con un ex-aequo.

Una competizione tra due modi di panificare abbastanza simili ma che allo stesso tempo producono prodotti differenti  e da sempre ci si chiede: “Ma è più buono il pane di Altamura o quello di Matera?”. La sfida si è disputata ieri sera, in casa lucana presso il ristorante “da Mario” di Matera. Una serata semplice e amichevole ricca di apprezzate degustazioni rese ancora più piccanti dall’ironica presenza del comico pugliese Uccio De Santis.

Franca Portoghese, presidente dell'Accademia della cucina ha preparato la sua "arringa" per gli altamurani, mentre Roberto Linzalone, poeta e scrittore ha fatto lo stesso per Matera. L’incasso di questa manifestazione sarà devoluto al “Villaggio del Fanciullo di Matera” e tra le diverse finalità a monte di questa iniziativa c’è stata anche la volontà di rendere omaggio alla memoria dell' attrice Mariangela Melato, compagna del presidente onorario dell'associazione Amici del Fungo Cardoncello, Renzo Arbore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altamura-Matera: una sfida per scegliere il pane più buono

BariToday è in caricamento