Altamura

Autodemolizione nel Parco dell'Alta Murgia, sequestro ad Altamura

Operazione della Polizia provinciale ad Altamura: sequestrate nel Parco dell'Alta Murgia due aree adibite a deposito e demolizione di vecchie auto costruite in violazione delle norme ambientali

Due attività di autodemolizione costruite abusivamente sequestrate ad Altamura, nel Parco dell'Alta Murgia. E' questo il bilancio di un'operazione condotta dalla Polizia provinciale di Bari finalizzata alla verifica delle attività sui centri di raccolta dei veicoli fuori uso.



Sulla prima area, delle dimensioni di circa 10.000 mq, era stata organizzata, in totale assenza delle dovute autorizzazioni, un’attività di autodemolizione di veicoli fuori uso, completi di parti ancora pericolose per l’ambiente. Nel corso dell’operazione sono stati rinvenuti, inoltre, 30 metri cubi di pacchi di carcasse di auto, 20 metri cubi di metalli ferrosi rinvenienti dalla bonifica della autovetture demolite e 20 metri cubi di rifiuti plastici.

Sulla seconda area sequestrata, di circa 200 mq, situata all’interno di un’area autorizzata allo svolgimento dell’attività di autodemolizione, gli agenti della Polizia Provinciale hanno accertato la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi composto da motori completi di filtro olio, per un quantitativo  di circa 1.000 metri cubi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autodemolizione nel Parco dell'Alta Murgia, sequestro ad Altamura

BariToday è in caricamento