Giovedì, 5 Agosto 2021
Altamura

"Rete Donna", ad Altamura uno sportello per offrire sostegno alle donne in difficoltà

Al via l'iniziativa delle associazioni "Astrid" e"Psicologicamente Onlus" con il contributo del Ministero delle Pari Opportunità per fornire assistenza e supporto psicologico a tutte le donne emarginate e in difficoltà

Aperto ad Altamura uno sportello tutto rosa: "Rete donna".  Derivato  dall’iniziativa delle associazioni "Astrid", "Psicologicamente Onlus" (altamurana, nata un anno fa per  promuovere il benessere e lo sviluppo tanto individuale che sociale degli individui e dei gruppi in condizione di disagio, con particolare attenzione alla tutela della dignità della persona umana) e con il contributo fondamentale del Ministero delle Pari Opportunità, del Centro per l' Impiego e del Consultorio familiare, il progetto ha lo scopo di fornire assistenza e supporto psicologico a tutte le donne emarginate e smarrite. 

"Vogliamo ridare dignità alle utenti che si rivolgono al nostro centro", hanno dichiarato unanimi  Donatella Pepe, psicologa e presidente Ats di Astrid, e tutte le  altre associazioni coinvolte nel progetto fermo restando che "l'inserimento di queste donne all'interno del mondo lavorativo ne rappresenta un primo passo fondamentale".

Lo sportello "Rete donna"  sarà attivo nei giorni mercoledì e venerdi , mattina e pomeriggio, rispettivamente presso la Comunità Mariana Onlus  in p.zza San Lorenzo e presso la stazione dei vigili urbani in Largo Nitti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rete Donna", ad Altamura uno sportello per offrire sostegno alle donne in difficoltà

BariToday è in caricamento