Altamura Altamura

Antica Masseria: il Pdl si rivolta contro il sindaco Stacca

Nicola Loizzo, uno dei consiglieri della maggioranza attacca il primo cittadino in merito all'acquisizione del noto immobile sequestrato alla mafia." Una al padrone non bastava"

L’Antica Masseria dell’Alta Murgia torna ad essere oggetto di discussione. Il consigliere comunale Nicola Loizzo (Pdl) attacca il sindaco Mario Stacca per il modo in cui ha proceduto all’acquisizione della struttura.

 Il pidiellino spiega come "prima di prendere in considerazione l'ipotesi di farsi carico dell'acquisizione dell'immobile e della sua gestione, l'amministrazione comunale aveva il dovere di fare un progetto dettagliato e serio, con una indicazione chiara di cosa si voleva realizzare nella masseria".

"Ritengo – continua Loizzo - che questo progetto andava sottoposto all'attenzione del Consiglio comunale, che necessariamente doveva essere coinvolto per decidere se il Comune era nelle condizioni di gestire la Masseria e quali potevano essere gli effetti della gestione sul Bilancio comunale. E invece ci troviamo di fronte ad una decisione già presa forse perché al padrone della masseria una non bastava".  In  risposta, il sindaco Mario Stacca,   precisa che "l'acquisizione del bene non comporta nessuna spesa per le casse comunali, né si può parlare di carico di gestione della struttura, perché non attiene al Comune".

Si tratta di un intento portato avanti assieme alla Provincia, "se viene meno la Provincia, verrà meno il Comune di Altamura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antica Masseria: il Pdl si rivolta contro il sindaco Stacca

BariToday è in caricamento