Mercoledì, 28 Luglio 2021
Altamura Lg. Giovanni Paolo II Papa, 5

Quartiere Trentacapilli-Lama di Cervo: confermate tre nuove sezioni di scuola dell'Infanzia

L'Ufficio scolastico provinciale di Bari ne ha autorizzato l'istituzione come richiesto dall'Amministrazione Stacca per coprire il fabbisogno di scuola pubblica della zona

L’Ufficio scolastico provinciale di Bari ha autorizzato l’istituzione di tre sezioni di scuola dell’infanzia così come richiesto dall’Amministrazione-Stacca e dal dirigente Cardano del 5° circolo didattico “San Francesco d’Assisi” a beneficio del quartiere Trentacapilli – Lama di Cervo per coprire il fabbisogno di scuola pubblica della zona.

Esiste, infatti, una lista di attesa di 70 bambini di cui 35 provenienti dal quartiere ‘’Trentacapilli’’. Nella città di Altamura sono state soppresse tre sezioni di scuola dell’infanzia, una della scuola ‘’IV Novembre’’ e due della scuola ‘’Aldo Moro’’. Pertanto si è fatta richiesta di istituire le tre nella zona dell’abitato che presenta la necessità.

Con delibera n. 64 del 3 luglio il Comune di Altamura ha assunto l’impegno di porre nella disponibilità dell’istituzione scolastica locali adeguati e rispondenti ai requisiti della normativa vigente. Gli ambienti necessari sono stati individuati presso la parrocchia del Ss. Redentore: si tratta di quattro locali, ubicati al primo piano dello stabile adiacente alla parrocchia. L’Amministrazione effettuerà dei lavori urgenti per adibirli ad aule scolastiche nel più breve tempo possibile, visto l’imminente inizio dell’anno scolastico. Così è stato stabilito nel corso di un sopralluogo congiunto effettuato dal sindaco Mario Stacca e dal vescovo Mario Paciello, insieme al dirigente del VI Settore, Biagio Maiullari, al parroco Giuseppe Cifarelli, a don Nunzio Falcicchio ed ai tecnici incaricati.

Si tratta di una risposta importante per la consistenza demografica del quartiere, peraltro in via di ulteriore espansione, poiché si assicura ai cittadini residenti il servizio della scuola dell’infanzia e al contempo si soddisfa la richiesta di accesso dei bambini iscritti in lista di attesa. In tal modo si sta portando a termine un impegno, preso con i cittadini e concordato con il 5° circolo e con la parrocchia del Ss. Redentore; uno sforzo mai venuto meno che necessitava di passaggi formali indispensabili quali appunto l’autorizzazione all’istituzione delle nuove sezioni nonché l’assegnazione di tre insegnanti per le attività didattiche.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere Trentacapilli-Lama di Cervo: confermate tre nuove sezioni di scuola dell'Infanzia

BariToday è in caricamento