Mercoledì, 22 Settembre 2021
Altamura Altamura / Largo Giannini

Intrecci mafia-politica, Aria Fresca: "Il sindaco abbia la decenza di farsi da parte"

Enzo Colonna dopo aver appreso le dichiarazioni della vedova del defunto boss Bartolo Dambrosio ai pm scrive di "un quadro allarmante e desolante". Ancora una volta chiede: "Dimissioni"

“Un quadro allarmante e desolante tratteggiato da una sequenza senza fine di notizie che gettano una luce sinistra su anni di malcostume, di vicinanza e intrecci tra ambienti criminali, imprenditoriali e politici”. Enzo Colonna, consigliere comunale di Aria Fresca, scrive dopo aver appreso gli ultimi risvolti delle indagini sui presunti intrecci tra mafia e politica ad Altamura.

La vedova del defunto Bartolo Dambrosio, diventata collaboratrice di giustizia dopo l’agguato mafioso del settembre 2010 in cui perse la vita suo marito, ha svelato ai pm baresi i nomi di rappresentanti istituzionali e dello Stato, imprenditori e mafiosi "in rapporti" con il boss. Le dichiarazioni della 35enne Valeriya Hiblova hanno gettato sconcerto tra cittadini e persone appartenenti alla cerchia dei politici. “Una luce sinistra-continua Enzo Colonna- che, purtroppo, rischia di investire tutto e tutti, quindi di danneggiare anche le numerosissime forze sane e pulite presenti nella Città, sia in campo politico che economico e imprenditoriale”. A questo si aggiunge la puntuale frequenza di Consigli Comunali sciolti in anticipo o comunque inconcludenti che dimostrano, stando a quanto scrive, l’incapacità di questa Amministrazione di offrire delle risposte e delle soluzioni. Enzo Colonna, Filippo Lemma, Salvatore Lospalluto, Michele Cornacchia, Felice Dileo hanno più volte chiesto al sindaco Stacca “un gesto di responsabilità” nei confronti della popolazione ovvero quello di rassegnare le dimissioni; una richiesta rimasta inascoltata da parte del sindaco e dell’intera maggioranza.

Oggi, più di prima, chiede nuovamente e con maggior forza: il sindaco abbia la decenza di farsi da parte, di liberare la Città, prigioniera di immobilismo, indifferenza, degrado, arroganza”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrecci mafia-politica, Aria Fresca: "Il sindaco abbia la decenza di farsi da parte"

BariToday è in caricamento