AltamuraToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoperto 'gran bazar' della droga in un'abitazione ad Altamura, arrestato pregiudicato

In manette è finito il 59enne Donato Rinaldi, che in casa - protetta da un sistema di videosorveglianza - nascondeva dosi di sostanza stupefacente, denaro e armi

 

Eroina, cocaina, hashish, marijuana, ma anche pistole e munizioni: non mancava davvero nulla nell'appartamento ad Altamura del pregiudicato 59enne Donato Francesco Rinaldi, trasformato in un 'gran bazar della droga' protetto persino dalle telecamere. Tutto materiale sequestrato dai carabinieri Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando Provinciale di Bari che, insieme alle unità cinofile e ai militari del Comando di Altamura, hanno fatto irruzione nell'abitazione dell'uomo.

Grazie al fiuto dei cani antidroga è stato scoperto prima un barattolo contenente 16 dosi di eroina - per un peso complessivo di 70 grammi circa - occultato nella cappa della cucina, oltre a circa 9mila euro in contanti nascosti nel forno. La perquisizione è poi proseguita in uno sgabuzzino, dove tra alcune scatole di cartone sono stati rinvenuti 4,5 Kg. di eroina, 500 gr. di cocaina, 10.5 Kg. di hashish, 1.5Kg di marijuana, cento munizioni di vario calibro e due pistole. Le armi erano in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionanti, risultate provento di un furto avvenuto nei mesi scorsi nella Provincia di Bari.

L'uomo è stato arrestato ieri mattina per detenzione di sostanze stupefacenti – con l’aggravante dell’ingente quantitativo – e di detenzione abusiva di armi e munizioni ed è ora nel carcere di Bari.
 
.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento